EVENTI




Caricamento del calendario
in corso...


CATEGORIE

FORMULA UNO GP2 FIA GT1 WTCC GT OPEN WORLD SERIES F.RENAULT AUTO GP RALLY ITALIA FERRARI CHALLENGE TROFEO GRANTURISMO MC C.I. SUPERSTARS CAMPIONATO ITALIANO GT C.I. TURISMO ENDURANCE C.I. PROTOTIPI C.I. VELOCITà MONTAGNA CLIO CUP ITALIA EUROCUP FR 2.0 FORMULA RENAULT 2.0 ITA C.I. FORMULA 3 C.I. FORMULA ABARTH FORMULA JUNIOR MONZA KARTING ALTRE CATEGORIE ARCHIVIO A1 Grand Prix Italia Formula Master ETCS Formula Azzurra ITCC EGTS C.I. Turismo Formula Monza 1.6 Photo Special Report Euro 3000 Trofeo Maserati 3000 ProSeries Comunicati Minardi Motorshow Bologna SBK Special 6 Ore di Misano Simulatori

INFORACE

Regolamenti CSAI Organi Competenti Brevetti e Licenze Consigli Utili

MEDIABOX

Links motorsport Comunicati Ferrari

SERVICES

Annunci Feed Rss News sul tuo sito

> HOME > NEWS


Archivio storico: 2005 | 2006 | 2007 | 2008

SEZIONI INTERNE: NEWS | GALLERY | CALENDARIO | CLASSIFICA

» SENTUL: TOCCACELO QUARTO IN GARA 2

La Nuova Zelanda si è aggiudicata anche la seconda gara, quella sui cinquanta giri,  del quinto appuntamento del campionato A1GP, World Cup Motorsport. Jonny Reid, dopo aver vinto la gara sprint del mattino, ha così colto un secondo successo.

La partenza della seconda gara ha subito un ritardo di oltre un’ora a seguito di una  vera e propria tempesta che si è abbattuta sulla zona del circuito.

Al via in prima fila Nuova Zelanda e Messico secondo l’ordine di arrivo della gara corta ma subito il leader del campionato Nico Hulkenberg si porta al comando e per il tedesco sembra essere tutto facile, con alle spalle il neo zelandese e il britannico Kerr, mentre il messicano Duran accusa la scarsa confidenza con il fondo bagnato.

Anche al cambio gomme, effettuato da tutti tra il quattordicesimo e diciassettesimo giro, non si verificano cambiamenti.
Dopo alcuni giri però la pista, cessata la pioggia, si asciuga rapidamente e tutte le monoposto sono costrette a un pit stop supplementare per montare le gomme da asciutto.

Al vertice le posizioni si alternano: prima passa al comando lo statunitense Giebler, poi ancora Hulkenberg e infine tocca a Jonny Reid prendere il comando al trentunesimo giro. Il neozelandese non molla più, nonostante l’ingresso della safety car a sei minuti dalla fine, e chiude la gara con un vantaggio di circa due secondi sulla Germania, poi la Francia e l’Italia.

Quarto posto,dunque, per la monoposto azzurra di Enrico Toccacelo.

Il pilota romano, partito in undicesima posizione, ha disputato una gara eccellente, tutta di attacco e secondo una strategia perfetta soprattutto nello scegliere il momento opportuno per montare le gomme da asciutto. Già sul bagnato Toccacelo ha dimostrato di poter tenere il passo dei migliori ma era sempre frenato da avversari più lenti.

Una volta che si è trovato sull’asciutto, Toccacelo non ha avuto più problemi, ha sciolto….i freni e si è lanciato in una rimonta incredibile inanellando giri veloci con tempi pressoché identici ai primi che lottavano per la classifica, a lungo ha detenuto il  miglior tempo sul giro e alla fine solo Hulkenberg e Lapierre hanno fatto meglio di lui.

Il quarto posto Toccacelo se lo è meritato soprattutto nell’ultimo giro quando con un sorpasso magistrale si è liberato dell’olandese Bleekemolen dopo che KeRr, McIntosh e Giebler si erano vicendevolmente eliminati dai primi posti. Una fatica, quella del sorpasso dell’Olanda, rivelatasi poi inutile dal momento che a fine gara l’Olanda è stata squalificata per aver effettuato il pit stop fuori dai giri in cui era permesso.

Ancora una volta però l’esito delle qualifiche ha pesato anche sulla classifica della gara lunga. Per Toccacelo è stato un week end tutto in salita: quindicesima posizione in griglia, undicesima posizione in gara 1 e infine quarto posto finale.

Enrico Toccacelo: ” Credo che meglio di così non si potesse fare. Avevo detto che per la gara la monoposto era quasi ottimale e così è stato. Certo che partire tanto indietro non lascia spazio a molte speranze ma io ci ho creduto e con ancora un giro o due sarei salito anche sul podio perché ero nettamente più veloce. Non ci voleva la safety car a così pochi giri dal termine. Ma queste sono le gare.”

Piercarlo Ghinzani: ” Dopo il successo a Pechino non riuscivamo più a trovare il bandolo della matassa. Chiudiamo il “tour” in estremo oriente con un primo e un quarto posto e quindi ritroviamo il sorriso. Enrico è stato bravissimo, ha compiuto un capolavoro e i suoi tempi lo confermano. Per questo il quarto posto ci sta un po’ stretto ma viste le condizioni in cui siamo partiti lo prendiamo come un successo.”

Così all'arrivo di Gara 2:

1.Nuova Zelanda - Jonny Reid – 1h10’36.607
2.Germania - Nico Hulkenberg - a 1.178
3.Francia -  Nicolas Lapierre -  a 4.262
4.Italia  - Enrico Toccacelo - a 8.661
5.Malesia - Alex Yoong - a 14.618
6.Messico - Salvador Duran - a 15.370
7.Repubblica Ceca - Jaroslav Janis - a 20.067
8.Svizzera - Neel Jani - a 23.123
9.USA - Phil Giebler - a 27.238
10.Australia  - Ryan Briscoe – a 1 giro
11.Indonesia - Ananda Mikola - a 1 giro
12.Irlanda  - Richard Lyons  - a 1 giro
13.Cina - Ho-Pin Tung - a 1 giro
14.Brazile  -  Tuka Rocha – a 1 giro
15.Pakistan - Nur Ali -  a 4 giri
16.Gran Bretagna - Robbie Kerr  - a 8 giri
17.Canada - Sean McIntosh  - a 9 giri
18.Sud Africa - Alan van der Merwe - a 18 giri
19.India - Armaan Ebrahim - a 36 giri
20.Libano - Basil Shaaban - a 40 giri

CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DOPO 5 ROUNDS: 1.Germania 48; 2.Gran Bretagna 36; 3.Mssico 34; 4.Francia 32; 5.Nuova Zelanda 31;6.Malesia 30; 7.Italia 26; 8.Canada 22; 9.Svizzera 20; 10.USA 20; 11.Repubblica Ceca 20; 12.Australia 18; 13.Olanda 17; 14.Sud Africa 13; 15.Cina 8; 16.Brasile 5; 17. Singapore 3; 18.Indonesia 1; 19.Irlanda 1

Data: 11 dic 2006 (00:12)


SOCIAL NETWORKS & LINK SHARING: FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibes

Voto: 2.7/5 (93 voti)

Diminuisci dimensione font Aumenta dimensione font      Stampa Aggiungi commento

ARCHIVIO NEWS 2006

11 dic : SENTUL: TOCCACELO QUARTO IN GARA 2

10 dic : SENTUL, GARA 1: VINCE LA NUOVA ZELANDA, ITALIA UNDICESIMA

09 dic : SENTUL, QUALIFICHE: POLE DELLA NUOVA ZELANDA

26 nov : SEPANG: SUCCESSI DI SVIZZERA E GERMANIA

25 nov : SEPANG: QUALIFICHE DIFFICILI PER IL TEAM ITALY

24 nov : SEPANG: TOCCACELO PUNTA TUTTO SULLE QUALIFICHE

23 nov : TOCCACELO E RUGOLO A SEPANG PER RIPETERE LA CINA

12 nov : BEIJING: SUCCESSO IN GARA 2 PER TOCCACELO E IL TEAM ITALY

11 nov : BEIJING, QUALIFICHE: ENRICO TOCCACELO IN SECONDA FILA

10 nov : BEIJING: ANNULLATE LE PROVE LIBERE DEL VENERDI’

04 nov : IL TEAM ITALY ALLA VOLTA DI PECHINO

31 ott : MICHELE RUGOLO IN CINA CON IL TEAM ITALY

08 ott : BRNO: DOPPIETTA DELLA MALESIA CON ALEX YOONG

07 ott : BRNO : LA POLE E’ DELLA NUOVA ZELANDA, L’ITALIA CON PIER GUIDI IN NONA FILA

06 ott : BRNO: TRA I ROOKIES IL MIGLIORE E’ IL FRANCESE DUVAL, PIERGUIDI SI AVVICINA AI PRIMI

02 ott : ZANDVOORT: SUDAFRICA E GERMANIA SI SPARTISCONO LE PRIME VITTORIE

30 set : ZANDVOORT: LA PRIMA POLE AL SUDAFRICA CON ADRIAN ZAUGG

29 set : ZANDVOORT: L’ITALIA IN PISTA CON PIER GUIDI E RUGOLO

25 set : IL TEAM GHINZANI-TEAM ITALIA PRONTO AL VIA

01 set : CONCLUSE LE PRIME GIORNATE DI TEST A SILVERSTONE

24 ago : TEST A SILVERSTONE ANCHE PER GIAN MARIA GABBIANI

16 ago : IL TEAM GHINZANI PROSEGUE NEL PROGRAMMA "FILIERA PILOTI ITALIA"

04 apr : A1GP: SI GUARDA GIA' AL CAMPIONATO 2006-2007

02 apr : SHANGHAI: TOCCACELO A PUNTI IN GARA 2

01 apr : SHANGHAI, QUALIFICHE: GIORNATA TRAVAGLIATA PER LA NAZIONALE AZZURRA

31 mar : SHANGHAI: TOCCACELO 14° NELLE PROVE LIBERE

30 mar : IL TEAM ITALY PRONTO PER LA SFIDA CINESE

28 mar : BUSNELLI E TOCCACELO A SHANGHAI PER LA FINALE

13 mar : LAGUNA SECA: FRANCIA CAMPIONE,SETTIMA PIAZZA PER PAPIS

12 mar : LAGUNA SECA, QUALIFICHE: PAPIS IN SETTIMA FILA

10 mar : IL TEAM ITALY A LAGUNA SECA CON BUSNELLI, PAPIS E TOCCACELO

27 feb : MESSICO: IL TEAM ITALY QUINTO IN GARA 2

27 feb : MESSICO: TOCCACELO TERZO NELLA SPRINT RACE

25 feb : MONTERREY, QUALIFICHE: TOCCACELO IN SECONDA FILA

24 feb : MESSICO: TOCCACELO DI NUOVO PILOTA DEL TEAM ITALY

21 feb : IL TEAM ITALY SI TRASFERISCE A MONTERREY

12 feb : SENTUL: BUSNELLI 14° IN GARA 1

11 feb : SENTUL, QUALIFICHE: OTTAVA FILA PER BUSNELLI

10 feb : SENTUL: INTENSO LAVORO PER IL TEAM ITALY

09 feb : MICHELE RUGOLO NEW ENTRY DEL TEAM ITALY

03 feb : ULTIME NEWS DAL TEAM ITALY

30 gen : DURBAN: BUSNELLI SESTO IN GARA 2

29 gen : DURBAN, QUALIFICHE: 14° TEMPO PER BUSNELLI

28 gen : DURBAN, PROVE LIBERE: INIZIO POSITIVO PER IL TEAM ITALY

06 gen : IL CALENDARIO AGGIORNATO

05 gen : LE CONDOGLIANZE DEL TEAM ITALY

05 gen : RINVIATA LA GARA INDONESIANA A SEGUITO DELLA MORTE DELLO SCEICCO MAKTOUM

CALENDARIO 2006/07

01 ottobre 2006 

 Zandvoort (NL)

08 ottobre 2006 

 Brno (CZ)

12 novembre 2006 

 Beijing (CN)

26 novembre 2006 

 Sepang (MY)

10 dicembre 2006 

 Sentul (ID)

20 gennaio 2007 

 Taupo (NZ)

03 febbraio 2007 

 Sydney (AU)

24 febbraio 2007 

 Durban (ZA)

16 marzo 2007 

 Mexico City (MX)

13 aprile 2007 

 Shanghai (CN)

04 maggio 2007 

 Brands Hatch (GB)

Visualizza il calendario