EVENTI




Caricamento del calendario
in corso...


CATEGORIE

FORMULA UNO News Gallery Calendario Classifica GP2 FIA GT1 WTCC GT OPEN WORLD SERIES F.RENAULT AUTO GP RALLY ITALIA FERRARI CHALLENGE TROFEO GRANTURISMO MC C.I. SUPERSTARS CAMPIONATO ITALIANO GT C.I. TURISMO ENDURANCE C.I. PROTOTIPI C.I. VELOCITą MONTAGNA CLIO CUP ITALIA EUROCUP FR 2.0 FORMULA RENAULT 2.0 ITA C.I. FORMULA 3 C.I. FORMULA ABARTH FORMULA JUNIOR MONZA KARTING ALTRE CATEGORIE ARCHIVIO

INFORACE

Regolamenti CSAI Organi Competenti Brevetti e Licenze Consigli Utili

MEDIABOX

Links motorsport Comunicati Ferrari

SERVICES

Annunci Feed Rss News sul tuo sito

> HOME > NEWS FORMULA UNO


Archivio storico: 2002 | 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012

SEZIONI INTERNE: NEWS | GALLERY | CALENDARIO | CLASSIFICA

» GP DELLA CINA, GARA - VITTORIA STORICA PER NICO ROSBERG E LA MERCEDES

Giornata memorabile in Cina per il Team Mercedes e il pilota Nico Rosberg: la scuderia tedesca torna infatti sul gradino più alto del podio dopo 57 anni con il figlio d'arte al suo primo successo in Formula 1.
Alle spalle di Rosberg sono giunte le McLaren di Jenson Button e Lewis Hamilton. Giornata no invece per le Ferrari, con Fernando Alonso, nono all’arrivo e  Felipe Massa tredicesimo, fuori dalla zona punti.
Una pausa brevissima attende ora il Circus della Formula 1, giusto il tempo di trasferirsi in Bahrain per la discussa gara in programma sul tracciato di Sakir nel prossimo fine settimana.

Nico Rosberg ha avuto un weekend perfetto, con pole position conquistata il sabato e tramutata in vittoria oggi: la sua prima nella massima categoria degli sport motoristici. È stata anche la prima vittoria per il team Mercedes nella sua attuale configurazione. A completare il podio con il tedesco, sono stati i due piloti della McLaren, nell'ordine Jenson Button e Lewis Hamilton. Due punti invece, frutto di un nono posto, rappresentano la somma totale che la Scuderia Ferrari è riuscita a conquistare nel Gran Premio di Cina, grazie alla nona posizione finale di Fernando Alonso. Il suo compagno di squadra, Felipe Massa, ha invece concluso in tredicesima posizione. Come previsto, Alonso perde la testa del Campionato Piloti, scivolando al terzo posto dietro i due piloti McLaren, questa volta in ordine invertito, con Hamilton davanti a Button. La Scuderia Ferrari si trova così terza anche nella classifica Costruttori.

Pneumatici e traffico sono stati i fattori chiave di oggi con le gomme Prime che sembravano le più adatte alle condizioni della pista. C'erano molte strategie utilizzabili, con il vincitore che ha optato per le due soste e i suoi due inseguitori più vicini per i quattro set di pneumatici, strategia utilizzabile solo con poco traffico in pista. Una componente che in seguito ha influenzato la corsa di Alonso, che è stato bloccato dietro vetture più lente, senza possibilità di cavarsela a causa della scarsa velocità di punta della F2012. Tra le variabili, non solo il numero di pit stop ma anche la differenza di prestazioni ha contribuito ad una gara affascinante, con piloti agguerriti che hanno combattuto l'un contro l'altro, con diversi tassi di usura degli pneumatici.

La partenza è stata buona per tutti, senza problemi, anche se Vergne è stato costretto a partire dalla pit lane con la sua Toro Rosso. Rosberg e Schumacher hanno mantenuto le loro posizioni in testa alla griglia con le Mercedes, mentre Fernando Alonso è passato dal nono all’ottavo posto al primo giro mentre Felipe Massa dal dodicesimo al decimo.
Il brasiliano, poi, ha guadagnato una posizione in più quando Webber, davanti a lui, ha effettuato uno stop anticipato al giro 7 per montare gli pneumatici Prime, anche se il pilota della Ferrari aveva la Lotus di Grosjean a solo mezzo secondo di distacco. Vettel è stato il secondo pilota a rientrare ai box con la Red Bull al giro 10, seguito da Hulkenberg, che ha anche cambiato il musetto sulla sua Force India. Raikkonen e Hamilton si sono fermati insieme e la McLaren è riuscita a rimanere davanti dopo una corsa fianco a fianco sulla pit lane. Di nuovo in pista, Webber è anche riuscito a superare la Lotus.

Al 14° giro, Rosberg si è fermato da leader della classifica, mentre un giro più tardi Schumacher ha parcheggiato fuori pista, costretto a ritirarsi, il che ha portato Perez leader della gara con la Sauber. Felipe, che ancora doveva fermarsi, era secondo, mentre Alonso, che si era fermato al 12° giro era all’ottavo posto. Rosberg, a questo punto, era terzo, seguito dalle McLaren di Button e Hamilton; poi Webber e Raikkonen. A completare la top ten, dietro a Fernando c’erano Kobayashi e Grosjean. Felipe, ancora con le gomme Prime, ha preso il comando al 17° giro, quando Perez ha effettuato lo stop con la Sauber.

Massa ha fatto il suo primo pit stop al giro 18, scendendo al quattordicesimo posto e ritrovandosi anche nel traffico, mentre Alonso era in sesta posizione. Nella parte alta della classifica, al giro numero 20, l'ordine era Rosberg, Button, Hamilton, Webber, Raikkonen. Il pilota australiano della Red Bull è stato ancora una volta il primo pilota ad effettuare il secondo stop, al giro 22, con Fernando in lotta con Raikkonen per la quarta piazza. Hamilton, in sosta al 23esimo giro, da terzo in classifica, ha montato le Prime.

Il giro 24 ha visto Alonso ancora in quarta posizione dietro Raikkonen, mentre Massa era 12° alle spalle di Paul Di Resta con la Force India. Button è rientrato per la seconda volta ai box al 25° giro, il che ha portato Fernando al terzo posto, dietro a Rosberg e Raikkonen. Un giro più tardi, Hamilton è riuscito a passare Felipe, che in tal modo è sceso al tredicesimo posto, e, al 27° giro, anche Webber ha superato la F2012 nello stesso punto della pista. 

Alonso si è fermato per la seconda volta e la sua Ferrari è rientrata 13esima, un posto dietro il suo compagno di squadra. Per quanto riguarda le diverse strategie di gara, lo spagnolo, che aveva tre soste, è stato in grado di passare il pilota brasiliano che aveva all’attivo due soste al 31° giro e di portarsi poi fino al nono posto, passando Di Resta. Con Vettel che si è fermato dalla settima posizione, entrambe le Ferrari hanno guadagnato una posizione al giro 32. Grosjean è rientrato ai box da secondo al giro 33, con Button ora in seconda posizione, più veloce di tutti in pista, con una strategia di tre soste, ma a 14,5 secondi da Rosberg.

Dietro all'inglese, Perez, Hamilton e Webber che stavano facendo una fantastica lotta per il terzo posto, fino a quando la Sauber è rientrata al giro numero 36. Rosberg ha fatto la sua seconda e ultima sosta, rientrando dietro ad un nuovo leader, Jenson Button, con la Mercedes che sperava di finire la gara così, mentre la McLaren doveva fermarsi ancora una volta ai box. Alonso era adesso al quarto posto con Massa, che doveva ancora fare la sua seconda sosta, dietro di lui ma ad oltre otto secondi di svantaggio. Al giro 38 ecco Hamilton rientrare ai box proprio davanti a Fernando: i due piloti, in lotta per terzo posto, rientreranno in decima e undicesima posizione in pista. Mentre la McLaren adesso poteva guadagnare strada e passare le vetture più lente davanti, il pilota della Ferrari non riusciva. Button, al pit stop dalla testa della classifica al 40° giro, rientrava in pista solo sesto per una perdita di tempo ai box, a causa di un ritardo sulla sostituzione della gomma posteriore sinistra.

Rosberg è così tornato al comando, ora con Massa secondo, dietro a 17,5 secondi, seguito molto da vicino da Raikkonen, Vettel, Button e Grosjean. Quando Massa ha effettuato la sua seconda sosta, al giro 41, è sceso in 14esima posizione. Mentre Alonso ha fatto un’escursione fuori pista cercando di passare Maldonado. A nove giri dalla fine, dietro il secondo posto di Raikkonen, c’era grande lotta tra sei monoposto, tutte vicinissime l’una all’altra. I giri finali sono stati caotici, condizionati dall’usura degli pneumatici, e hanno visto il pilota finlandese essere risucchiato verso la parte bassa della classifica, finendo addirittura 14esimo dietro a Massa. Vettel, secondo per un po’, non è riuscito a respingere l’assalto prima delle due McLaren e poi del suo compagno di squadra Mark Webber, quarto al traguardo, con il campione del mondo in carica che si è dovuto accontentare del quinto posto. Grosjean è arrivato sesto per la Lotus, davanti alle due Williams di Senna e Maldonaldo, mentre l'ultimo posto valido per guadagnare punti, alle spalle di Fernando, se l’è aggiudicato la Sauber di Kobayashi.

Le monoposto e tutta l’attrezzatura sono state imballate molto velocemente qui sul circuito di Shanghai perché tra soli quattro giorni i motori si accenderanno di nuovo, questa volta sul circuito di Sakhir, che ospita domenica prossima il Gran Premio del Bahrain.

Così all'arrivo del GP della Cina:

1. Nico Rosberg - Mercedes - 56 giri in 1h36'26.929
2. Jenson Button - McLaren - a 20.626
3. Lewis Hamilton - McLaren - a 26.012
4. Mark Webber - Red Bull - a 27.924
5. Sebastian Vettel - Red Bull - a 30.483
6. Romain Grosjean - Lotus - a 31.491
7. Bruno Senna - Williams - a 34.597
8. Pastor Maldonado - Williams - a 35.643
9. Fernando Alonso - Ferrari - a 37.256
10. Kamui Kobayashi - Sauber - a 38.720
11. Sergio Perez - Sauber - a 41.066
12. Paul di Resta - Force India - a 42.273
13. Felipe Massa - Ferrari - a 42.779
14. Kimi Räikkönen - Lotus - a 50.573
15. Nico Hülkenberg - Force India - a 51.213
16. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso - a 51.756
17. Daniel Ricciardo - Toro Rosso - a 1:03.156
18. Vitaly Petrov - Caterham - a 1 giro 
19. Timo Glock - Marussia - a 1 giro 
20. Charles Pic - Marussia - a 1 giro 
21. Pedro de la Rosa - HRT - a 1 giro 
22. Narain Karthikeyan - HRT - a 2 giri
23. Heikki Kovalainen - Caterham - a 3 giri
Non classificati
Michael Schumacher - Mercedes - a 44 giri

Data: 15 apr 2012 (11:01)


SOCIAL NETWORKS & LINK SHARING: FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibes

Voto: 1.9/5 (26 voti)

Diminuisci dimensione font Aumenta dimensione font      Stampa Aggiungi commento

ARCHIVIO NEWS 2012

29 lug : GP D'UNGHERIA - TERZA POLE STAGIONALE PER LEWIS HAMILTON

22 lug : GP DI GERMANIA - FERNANDO ALONSO TRIONFA CON LA ROSSA A HOCKENHEIM

08 lug : GP DI GRAN BRETAGNA - WEBBER VINCE DAVANTI AD ALONSO

25 giu : GP D'EUROPA - IL TRIONFO DI FERNANDO ALONSO

10 giu : GP DEL CANADA - HAMILTON VINCE E SI PORTA IN TESTA AL CAMPIONATO

09 giu : GP DEL CANADA - SEBASTIAN VETTEL IN POLE A MONTREAL

09 giu : GP DEL CANADA - HAMILTON AL TOP NELLE LIBERE DEL VENERDI'

27 mag : GP DI MONACO - MARK WEBBER BRILLANTE SULLE STRADE DEL PRINCIPATO

26 mag : GP DI MONACO - SCHUMACHER E' IL PIU' VELOCE, MA LA POLE PASSA A WEBBER

13 mag : GP DI SPAGNA - PASTOR MALDONADO, IL PRIMO VENEZUELANO A VINCERE IN F1

13 mag : GP DI SPAGNA - HAMILTON PERDE LA POLE, MALDONADO E ALONSO IN PRIMA FILA

09 mag : A FIORANO IL RICORDO IN PISTA DI GILLES VILLENEUVE

22 apr : GP DEL BAHRAIN - PRIMO SUCCESSO DELLA STAGIONE PER IL CAMPIONE IN CARICA SEBASTIAN VETTEL

22 apr : PARATA DI FERRARI NEL CIRCUITO DI SAKHIR

21 apr : GP DEL BAHRAIN - VETTEL IN POLE DAVANTI AGLI SPALTI DESERTI

20 apr : GP DEL BAHRAIN - ROSBERG PROTAGONISTA DELLE PROVE LIBERE

17 apr : LA FERRARI IN BAHRAIN PER RISCATTARSI DALLA DELUSIONE DI SHANGHAI

15 apr : GP DELLA CINA, GARA - VITTORIA STORICA PER NICO ROSBERG E LA MERCEDES

14 apr : GP DELLA CINA - SORPRENDENTI MERCEDES, ROSBERG IN POLE DAVANTI A SCHUMACHER

13 apr : GP DELLA CINA - MICHAEL SCHUMACHER DAVANTI A TUTTI NELLE LIBERE DEL VENERDI'

03 feb : NEVE A MARANELLO, LA F2012 PRESENTATA ON LINE

CALENDARIO 2012

18 marzo 2012 

 Australia (Melbourne)

25 marzo 2012 

 Malesia (Kuala Lumpur)

15 aprile 2012 

 Cina (Shanghai)

22 aprile 2012 

 Bahrain (Sakhir)

13 maggio 2012 

 Spagna (Catalunya)

27 maggio 2012 

 Monaco (Monte Carlo)

10 giugno 2012 

 Canada (Montreal)

24 giugno 2012 

 Europa (Valencia)

08 luglio 2012 

 Gran Bretagna (Silverstone)

22 luglio 2012 

 Germania (Hockenheim)

29 luglio 2012 

 Ungheria (Budapest)

02 settembre 2012 

 Belgio (Spa-Fracnorchamps)

09 setembre 2012 

 Italia (Monza)

23 settembre 2012 

 Singapore

07 ottobre 2012 

 Giappone (Suzuka)

14 ottobre 2012 

 Corea (Yeongam)

28 ottobre 2012 

 India (New Delhi)

04 novembre 2012 

 Abu Dhabi (Yas Marina)

18 novembre 2012 

 USA (Austin)

25 novembre 2012 

 Brasile (Sao Paulo)

Visualizza il calendario

GALLERIA FOTOGRAFICA

Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine

LINKS DELLA COMMUNITY

» Felipe Massa - Sito web ufficiale

» Giancarlo Fisichella - Website Ufficiale

» Kimi Raikkonen - Website Ufficiale

Proponi un link anche tu