EVENTI




Caricamento del calendario
in corso...


CATEGORIE

FORMULA UNO News Gallery Calendario Classifica GP2 FIA GT1 WTCC GT OPEN WORLD SERIES F.RENAULT AUTO GP RALLY ITALIA FERRARI CHALLENGE TROFEO GRANTURISMO MC C.I. SUPERSTARS CAMPIONATO ITALIANO GT C.I. TURISMO ENDURANCE C.I. PROTOTIPI C.I. VELOCITą MONTAGNA CLIO CUP ITALIA EUROCUP FR 2.0 FORMULA RENAULT 2.0 ITA C.I. FORMULA 3 C.I. FORMULA ABARTH FORMULA JUNIOR MONZA KARTING ALTRE CATEGORIE ARCHIVIO

INFORACE

Regolamenti CSAI Organi Competenti Brevetti e Licenze Consigli Utili

MEDIABOX

Links motorsport Comunicati Ferrari

SERVICES

Annunci Feed Rss News sul tuo sito

> HOME > NEWS FORMULA UNO


Archivio storico: 2002 | 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012

SEZIONI INTERNE: NEWS | GALLERY | CALENDARIO | CLASSIFICA

» GP DI MONACO - MARK WEBBER BRILLANTE SULLE STRADE DEL PRINCIPATO

Sesto vincitore in sei gare: oggi è toccato a Mark Webber su Red Bull salire sul gradino più alto del podio del sempre affascinante GP del Principato. L'australiano ha tagliato il traguardo davanti alla Mercedes di Nico Rosberg e alla Ferrari di Fernando Alonso.
Hanno infatti concluso in terza e sesta posizione le F2012 di  Alonso e Massa: capaci di guadagnare terreno rispetto al via, entrambi i ferraristi hanno poi saputo gestire il vantaggio grazie ad una sapiente gestione della corsa. Bilancio positivo dunque per la squadra di Maranello al termine dell’appuntamento monegasco.

Prossimo round in programma nel fine settimana del 10 giugno sul circuito Gilles Villeneuve di Montreal.


Fernando Alonso è riuscito a guadagnare alcuni punti rispetto al suo più vicino rivale in testa al Campionato Piloti grazie ad un altro pezzo di bravura che lo ha visto salire su questo podio unico che accoglie i primi tre classificati del Gran Premio di Monaco. Il pilota della Ferrari ha chiuso al terzo posto, in una gara vinta dalla Red Bull di Mark Webber - il sesto pilota diverso a vincere in sei diverse gare - con Nico Rosberg in seconda posizione su Mercedes. Altrettanto piacevole per la Scuderia è stato che Felipe Massa sia ritornato in forma, con un rendimento alto durato tutto il fine settimana, che ha concluso con il sesto posto di oggi pomeriggio, portando così a casa punti preziosi per la squadra, ora terza nella classifica Costruttori. Anche se, come al solito su questo stretto e tortuoso circuito cittadino, non c’è la possibilità di sorpassare come siamo soliti vedere, questa è stata comunque una gara emozionante, da seguire in diversi momenti con il cuore in gola. Le vetture hanno corso l’una attaccata all’altra, ci sono stati molti doppiati da affrontare e, proprio nelle fasi finali, la pioggia, che aveva minacciato di cadere per tutto il giorno, proprio sul finale ha fatto la sua comparsa sul porto monegasco.

Alla partenza, Alonso ha subito guadagnato una posizione portandosi al quarto posto dietro al trio di testa composto da Webber, Rosberg e Hamilton. Massa si trovava proprio alle spalle del suo compagno di squadra, avendo guadagnato due posizioni, dato che la Lotus di Grosjean era andata in testacoda a seguito del tamponamento della Mercedes di Schumacher alla prima curva, la Saint Devote.
Quando Maldonado ha incidentato la sua Williams, alla fine del primo giro, è uscita la Safety Car per un paio di giri. Le posizioni sono rimaste invariate, ma Alonso ha progressivamente perso terreno rispetto alla McLaren di Hamilton, con un divario allargato a 4.2 secondi al 16esimo giro, mentre Massa continuava a girare a mezzo secondo dal suo compagno di squadra. Dopo questa fase, il pilota spagnolo ha iniziato ad aumentare il ritmo, realizzando in questa fase anche un giro veloce, facendo così scendere il gap con il terzo posto di Hamilton, mentre la distanza con Massa aumentava, mentre il brasiliano amministrava un solido distacco da Vettel, destinato a fare un primo stint molto lungo, dopo essere partito dalla nona posizione con la mescola più dura tra le gomme Pirelli a disposizione.

Al 27 esimo giro, Rosberg è stato il primo a cambiare le gomme sulla sua Mercedes e, al giro numero 29, si sono fermati Webber, Hamilton, Raikkonen e gli altri, mentre Alonso ha effettuato la sosta al 30esimo, rientrando al quarto posto, un giro prima di Massa, uscito al settimo posto, anche se Schumacher davanti a lui doveva ancora fermarsi. I due ferraristi hanno adottato la stessa strategia per gli pneumatici, partendo con le Supersoft Pirelli ed effettuando una sola sosta per le Soft.
A circa metà gara è caduta qualche goccia di pioggia, ma non abbastanza perché qualcuno prendesse in considerazione di montare le gomme da pioggia. Vettel, che ovviamente fino a questo punto era in testa, ha finalmente effettuato il suo stop al giro 46 - quasi tutti hanno optato per un solo cambio gomme questo pomeriggio – ed è stato a questo punto che Webber ha preso la testa della classifica, che ha poi mantenuto fino al traguardo. Subito dietro era Rosberg, poi, un po’ staccati Alonso, Vettel, Hamilton, e Massa sesto: questo ordine sarebbe rimasto inalterato per i restanti 32 giri. Nelle fasi finali ha cominciato a piovere di nuovo, in maniera un po’ più consistente rispetto a prima, ma ancora in modo non sufficiente per considerare le gomme intermedie o da pioggia.

Tuttavia, è stato un finale emozionante, perché un divario minimo separava le prime quattro in classifica, alle prese anche con le condizioni scivolose della pista, oltre che con i doppiati. Dietro il pilota brasiliano della Ferrari, i restanti punti sono andati al duo Force India, composto da Di Resta e Hulkenberg, con Raikkonen nono sulla Lotus e con il punto finale conquistato da Senna sulla Williams. Dopo appena due gare nel Vecchio Continente, il circus della Formula 1 si dirige adesso verso il Nuovo Mondo per il settimo round del Campionato, il Gran Premio del Canada a Montreal, tra quindici giorni.

Così all'arrivo del GP di Montecarlo:

1. Mark Webber - Red Bull - 78 giri in 1h46'06.557
2. Nico Rosberg - Mercedes - a 0.643
3. Fernando Alonso - Ferrari - a 0.947
4. Sebastian Vettel - Red Bull - a 1.343
5. Lewis Hamilton - McLaren - a 4.101
6. Felipe Massa - Ferrari - a 6.195
7. Paul di Resta - Force India - a 41.537
8. Nico Hülkenberg - Force India - a 42.562
9. Kimi Räikkönen - Lotus - a 44.036
10. Bruno Senna - Williams - a 44.516
11. Sergio Perez - Sauber - a 1 giro
12. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso - a 1 giro
13. Heikki Kovalainen - Caterham - a 1 giro
14. Timo Glock - Marussia - a 1 giro
15. Narain Karthikeyan - HRT - a 2 giri
Non classificati
Jenson Button - McLaren - a 8 giri
Daniel Ricciardo - Toro Rosso - a 13 giri
Charles Pic - Marussia - a 14 giri
Michael Schumacher - Mercedes - a 15 giri
Kamui Kobayashi - Sauber - a 73 giri
Pedro de la Rosa - HRT - a 78 giri 
Pastor Maldonado - Williams - a 78 giri
Romain Grosjean - Lotus - a 78 giri

Data: 27 mag 2012 (15:57)


SOCIAL NETWORKS & LINK SHARING: FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibes

Voto: 2.1/5 (24 voti)

Diminuisci dimensione font Aumenta dimensione font      Stampa Aggiungi commento

ARCHIVIO NEWS 2012

29 lug : GP D'UNGHERIA - TERZA POLE STAGIONALE PER LEWIS HAMILTON

22 lug : GP DI GERMANIA - FERNANDO ALONSO TRIONFA CON LA ROSSA A HOCKENHEIM

08 lug : GP DI GRAN BRETAGNA - WEBBER VINCE DAVANTI AD ALONSO

25 giu : GP D'EUROPA - IL TRIONFO DI FERNANDO ALONSO

10 giu : GP DEL CANADA - HAMILTON VINCE E SI PORTA IN TESTA AL CAMPIONATO

09 giu : GP DEL CANADA - SEBASTIAN VETTEL IN POLE A MONTREAL

09 giu : GP DEL CANADA - HAMILTON AL TOP NELLE LIBERE DEL VENERDI'

27 mag : GP DI MONACO - MARK WEBBER BRILLANTE SULLE STRADE DEL PRINCIPATO

26 mag : GP DI MONACO - SCHUMACHER E' IL PIU' VELOCE, MA LA POLE PASSA A WEBBER

13 mag : GP DI SPAGNA - PASTOR MALDONADO, IL PRIMO VENEZUELANO A VINCERE IN F1

13 mag : GP DI SPAGNA - HAMILTON PERDE LA POLE, MALDONADO E ALONSO IN PRIMA FILA

09 mag : A FIORANO IL RICORDO IN PISTA DI GILLES VILLENEUVE

22 apr : GP DEL BAHRAIN - PRIMO SUCCESSO DELLA STAGIONE PER IL CAMPIONE IN CARICA SEBASTIAN VETTEL

22 apr : PARATA DI FERRARI NEL CIRCUITO DI SAKHIR

21 apr : GP DEL BAHRAIN - VETTEL IN POLE DAVANTI AGLI SPALTI DESERTI

20 apr : GP DEL BAHRAIN - ROSBERG PROTAGONISTA DELLE PROVE LIBERE

17 apr : LA FERRARI IN BAHRAIN PER RISCATTARSI DALLA DELUSIONE DI SHANGHAI

15 apr : GP DELLA CINA, GARA - VITTORIA STORICA PER NICO ROSBERG E LA MERCEDES

14 apr : GP DELLA CINA - SORPRENDENTI MERCEDES, ROSBERG IN POLE DAVANTI A SCHUMACHER

13 apr : GP DELLA CINA - MICHAEL SCHUMACHER DAVANTI A TUTTI NELLE LIBERE DEL VENERDI'

03 feb : NEVE A MARANELLO, LA F2012 PRESENTATA ON LINE

CALENDARIO 2012

18 marzo 2012 

 Australia (Melbourne)

25 marzo 2012 

 Malesia (Kuala Lumpur)

15 aprile 2012 

 Cina (Shanghai)

22 aprile 2012 

 Bahrain (Sakhir)

13 maggio 2012 

 Spagna (Catalunya)

27 maggio 2012 

 Monaco (Monte Carlo)

10 giugno 2012 

 Canada (Montreal)

24 giugno 2012 

 Europa (Valencia)

08 luglio 2012 

 Gran Bretagna (Silverstone)

22 luglio 2012 

 Germania (Hockenheim)

29 luglio 2012 

 Ungheria (Budapest)

02 settembre 2012 

 Belgio (Spa-Fracnorchamps)

09 setembre 2012 

 Italia (Monza)

23 settembre 2012 

 Singapore

07 ottobre 2012 

 Giappone (Suzuka)

14 ottobre 2012 

 Corea (Yeongam)

28 ottobre 2012 

 India (New Delhi)

04 novembre 2012 

 Abu Dhabi (Yas Marina)

18 novembre 2012 

 USA (Austin)

25 novembre 2012 

 Brasile (Sao Paulo)

Visualizza il calendario

GALLERIA FOTOGRAFICA

Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine

LINKS DELLA COMMUNITY

» Felipe Massa - Sito web ufficiale

» Giancarlo Fisichella - Website Ufficiale

» Kimi Raikkonen - Website Ufficiale

Proponi un link anche tu