EVENTI




Caricamento del calendario
in corso...


CATEGORIE

FORMULA UNO GP2 FIA GT1 WTCC GT OPEN WORLD SERIES F.RENAULT AUTO GP RALLY ITALIA FERRARI CHALLENGE TROFEO GRANTURISMO MC C.I. SUPERSTARS CAMPIONATO ITALIANO GT News Gallery Calendario Classifica Regolamento C.I. TURISMO ENDURANCE C.I. PROTOTIPI C.I. VELOCITà MONTAGNA CLIO CUP ITALIA EUROCUP FR 2.0 FORMULA RENAULT 2.0 ITA C.I. FORMULA 3 C.I. FORMULA ABARTH FORMULA JUNIOR MONZA KARTING ALTRE CATEGORIE ARCHIVIO

INFORACE

Regolamenti CSAI Organi Competenti Brevetti e Licenze Consigli Utili

MEDIABOX

Links motorsport Comunicati Ferrari

SERVICES

Annunci Feed Rss News sul tuo sito

> HOME > NEWS CAMPIONATO ITALIANO GT


Archivio storico: 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012

SEZIONI INTERNE: NEWS | GALLERY | CALENDARIO | CLASSIFICA

» VALLELUNGA: ZARDO E CAFFI CAMPIONI GT2

Zardo-Caffi (Ferrari F 430) si aggiudicano a Vallelunga la classe GT2 del “Sara GT Campionato Italiano Gran Turismo”. Nella GT1 doppia vittoria dei già campioni Vilander Giannoccaro (Maserati MC 12), mentre nella GT3 si dividono i successi Rangoni Bonacini (Lamborghini Gallardo) e De Lorenzi-Lanza (Dodge Viper).

Si è deciso nell’ultima gara della stagione l’acceso duello nella classe GT2 del Sara GT Campionato Italiano Gran Turismo. Ad aggiudicarsi l’alloro tricolore nell’ottavo round stagionale di Valellunga sono stati Denny Zardo e Alex Caffi, al volante della Ferrari F 430, al termine di un week end agonistico molto combattuto che ha visto i portacolori della Villorba Corse conquistare un primo ed un quarto posto di classe.

Nella GT1 sono stati i già campioni Vilander-Giannoccaro (Maserati MC 12) a conquistare due splendide vittorie davanti a Chiesa-Kessel (Ferrari 575), in gara-1, e Sabatini-Ceccato (Chrysler Viper),in gara-2, mentre trasferta da dimenticare per Perazzini-Cappellari (Maserati MC 12-Racing Box) penalizzati da  problemi al motore.

Nella GT3 vittorie di Rangoni-Bonacini (Lamborghini Gallardo) e De Lorenzi-Lanza (Dodge Viper)

Gara-1: All’accendersi del semaforo verde era Vilander a portarsi al comando davanti a Chiesa e Perazzini, mentre in quarta posizione si inseriva Cadei che aveva la meglio su Pier Guidi e  Mediani. Nella GT3  Capelli (Ferrari F 430-Kessel Racing) precedeva Rangoni e Lanza (Dodge Viper). Al sesto giro arrivava il primo colpo di scena con il ritiro di Perazzini per la rottura del propulsore, lasciando la terza piazza assoluta a Cadei. Al comando, intanto, Vilander portava ad oltre sei secondi il suo vantaggio su Chiesa, mentre Mediani scavalcava Pier Guidi inserendosi alle spalle del pilota del Playteam SaraFree, leader della GT2. Al decimo passaggio Rangoni passava Capelli  e si portava al comando della GT3.
Con le posizioni abbastanza definite, i cambi pilota non modificavano la classifica di gara. Giannoccaro, dopo aver preso il volante da Vilander, portava ad oltre 24 secondi il vantaggio su Kessel, subentrato a Chiesa, mentre in terza posizione si confermava la Ferrari F 430 di Maceratesi davanti all’identica vettura di  Pasini. Al 25° giro sembrava chiudersi anticipatamente la lotta per il titolo della GT2, quando Zardo, che aveva sostituito Cadei, rientrava ai box per sistemare lo splitter anteriore danneggiato su un cordolo. Ma il trevigiano rientrava poco dopo in pista in ultima posizione, rimandando in gara-2 il duello finale per il titolo tricolore.
Sotto alla bandiera a scacchi Giannoccaro andava a conquistare l’ennesima vittoria davanti a Kessel e ad un fantastico Pasini, che nell’ultima tornata aveva la meglio su Maceratesi, penalizzato da un doppiato. Quinto assoluto e terzo della GT2 era il portoghese Giao, in coppia con Pier Guidi, che precedeva Sabatini e Bonacini-Rangoni, vincitori della GT3. De Lorenzi-Lanza, Capelli-Coldani e Caffi-Zardo completavano l’ordine d’arrivo della penultima gara della stagione.

Gara-2: In griglia non si schierava Cappellari dopo la rottura del motore in gara-1 ed era, così, Giannoccaro a prendere subito il comando delle operazioni davanti a Kessel, Pasini, primo della GT2, Maceratesi, Zardo e Giao. Nella GT3 De Lorenzi precedeva Bonacini e Coldani.
L’agonismo si faceva subito molto acceso soprattutto tra i piloti della GT2. Giao si girava al 7° passaggio in una fase di attacco a Zardo e perdeva il sesto posto assoluto, mentre al 12° giro  era Giannoccaro a cedere il comando a Kessel dopo un “lungo” in una curva.
Al 16° giro arrivava il colpo di scena che determinava anche il risultato finale della  GT2. In seguito alla uscita di Coldani entrava la safety car che ricompattava tutti i piloti. Ad approfittare per primi dell’ingresso della vettura della direzione corsa era il Team Villorba Corse che richiamava Zardo ai box per il cambio pilota. La manovra si rivelava perfetta al rientro in pista di Cadei, subentrato a Maceratesi, che si ritrovava ad oltre dieci secondi dagli avversari diretti per la lotta al titolo.
Al comando, intanto, Chiesa, subentrato a Kessel, precedeva Vilander, che aveva preso il volante da Giannoccaro, mentre in terza posizione assoluta, e primo della GT2, saliva Caffi dopo il ritiro per la rottura del semiasse della vettura di Mediani, che aveva condotto a lungo la classe.
Con Chiesa  ormai in vista del traguardo davanti a Vilander, la gara si trascinava fino alle ultime battute che registravano un ennesimo colpo di scena con il ritiro a tre giri dal termine del pilota svizzero per la rottura del semiasse. Era così il portacolori del Playteam SaraFree a transitare per primo sotto alla bandiera a scacchi davanti a Caffi, primo della GT2, Cadei e Giao. Quinti erano Ceccato-Sabatini che concludevano davanti a De Lorenzi-Lanza, primi della GT3, e Rangoni-Bonacini.

Così all'arrivo di Gara 1:

1.Vilander-Giannoccaro (Maserati MC 12) 1:00’14.526
2. Kessel-Chiesa (Ferrari 575) a 23.059
3. Pasini-Mediani (Ferrari F 430) a 1’01.630
4. Cadei-Maceratesi (Ferrari F 430) a 1’02.546
5. Giao-Pier Guidi (Ferrari 360) a 1’42.479
6. Sabatini-Ceccato (Chrysler Viper) a 1 giro
7. Rangoni-Bonacini (Lamborghini Gallardo) a 2 giri
8. De Lorenzi-Lanza (Dodge Viper) a 2 giri
9. Coldani-Capelli (Ferrari F 430) a 2 giri
10. Caffi-Zardo (Ferrari F 430) a 3 giri

Così all'arrivo di Gara 2:

1.Vilander-Giannoccaro (Maserati MC 12) 1:01’09.750
2. Caffi-Zardo (Ferrari F 430) a 50.219
3. Cadei-Maceratesi (Ferrari F 430) a 53.658
4. Giao-Pier Guidi (Ferrari 360) a 1 giro
5. Sabatini-Ceccato (Chrysler Viper) a 1 giro
6. De Lorenzi_Lanza (Dodge Viper) 1 giro
7. Rangoni-Bonacini (Lamborghini Gallardo) a 2 giri
8. Kessel-Chiesa (Ferrari 575) a 3 giri
9. Coldani-Capelli (Ferrari F 430) a 5 giri
10. Pasini-Mediani (Ferrari F 430) a 15 giri

Classifica campionato GT1: 1. Vilander e Giannoccaro 270 (campioni italiani GT1); 3. Kessel 187; 4. Cappellari e Sabatini 165; 6. Chiesa 163; 7. Pandini 108
Classifica campionato GT2: 1. Zardo e Caffi 259 (campioni italiani GT2); 3. Maceratesi e Cadei 253; 5. Pasini 212; 6. Mediani 151; 7. Bobbi 54
Classifica campionato GT3: 1. “Linos” e Piccini 195 (vincitori del Trofeo Nazionale Csai); 3. Coldani 171; 4. La Mazza 143; 5. Turrini 104; 6. Polato 77; 7. Capelli 72
Classifica GT: 1. Sala e Cerati 180; 3. Giorgi e Varini 15

Data: 15 ott 2006 (22:42)


SOCIAL NETWORKS & LINK SHARING: FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibes

Voto: 2.9/5 (88 voti)

Diminuisci dimensione font Aumenta dimensione font      Stampa Aggiungi commento

ARCHIVIO NEWS 2006

07 nov : ALESSIA BELOMETTI AL MOTORSHOW CON RACING BOX

15 ott : VALLELUNGA: RESPINTO IL RECLAMO DEL PLAYTEAM SARAFREE

15 ott : VALLELUNGA: ZARDO E CAFFI CAMPIONI GT2

14 ott : VALLELUNGA: ANCORA DUE POLE PER VILANDER E GIANNOCCARO

11 ott : A VALLELUNGA L'ULTIMO ATTO DEL C.I.GT

07 ott : IL CAMPIONATO ITALIANO GT 2007 SI DISPUTERA’ ALL’INTERNO DEI WEEKEND DEI CAMPIONATI ITALIANI VELOCITA’ PISTA

01 ott : VILANDER E GIANNOCCARO CAMPIONI 2006 IN CLASSE GT1

30 set : MUGELLO: ENNESIMA POLE PER GLI IMBATTIBILI VILANDER E GIANNOCCARO

27 set : AL MUGELLO IL RUSH FINALE

10 lug : MONZA: ANCORA UN SUCCESSO MASERATI

08 lug : MONZA: VILANDER E GIANNOCCARO CONQUISTANO LE DUE POLE

06 lug : A MONZA LA SESTA PROVA STAGIONALE

20 giu : MUGELLO: WEEK-END POSITIVO PER RACING BOX

18 giu : LA MASERATI MC 12 IMBATTIBILE ANCHE AL MUGELLO

17 giu : MUGELLO: IN POLE MASERATI MC 12 E SALEEN S7R

14 giu : AL MUGELLO DEBUTTO DI IVAN CAPELLI NEL C.I.GT

11 giu : MAGIONE: DOPPIETTA DELLE MASERATI MC 12

10 giu : MAGIONE: RAMOS E CAPPELLARI IN POLE POSITION

08 giu : A MAGIONE LA QUARTA PROVA DEL C.I.GT

31 mag : TIRELLI MS PROSEGUE NEL C.I. GT

30 mag : VALLELUNGA: DOPPIO SUCCESSO PER MASERATI MC 12

30 mag : PODIO PER ANGELO PROIETTI A VALLELUNGA

30 mag : VALLELUNGA: SECONDO GRADINO DEL PODIO PER LA RACING BOX

30 mag : VALLELUNGA: MONTERMINI TERZO NELLA PRIMA GARA

30 mag : VALLELUNGA: PODIO IN GARA 2 PER KESSEL RACING

28 mag : VALLELUNGA: DOPPIETTA DI VILANDER-GIANNOCCARO

27 mag : VALLELUNGA: CAPPELLARI E VILANDER SI DIVIDONO LE POLE

25 mag : VALLELUNGA PREVIEW

24 mag : UCCIO E MATTEUZZI NEL C.I.GT CON LA RACING BOX

23 mag : ANGELO PROIETTI DEBUTTA NEL GT ITALIANO

16 mag : MISANO: DEBUTTO VINCENTE PER TIRELLI MOTORSPORT

16 mag : MISANO: BILANCIO POSITIVO PER LA RACING BOX

16 mag : MISANO: KESSEL RACING SUL PODIO IN GARA 2

16 mag : MISANO: WEEK-END POSITIVO PER MIK CORSE

15 mag : MISANO: DOPPIA VITTORIA PER LA MASERATI MC12

13 mag : MISANO: LE MASERATI MC12 DI VILANDER E CAPPELLARI IN POLE

11 mag : RIPRENDE A MISANO LA SFIDA FERRARI-MASERATI

05 mag : SILVERSTONE: AL DEBUTTO SEI F430 GTC

27 apr : MODIFICHE AL REGOLAMENTO SPORTIVO E TECNICO

26 mar : IMOLA: MASERATI MC12 E FERRARI 575 SI DIVIDONO LA VITTORIA

25 mar : IMOLA: MONTERMINI E GIANNOCCARO IN POLE

23 mar : IMOLA PREVIEW

22 mar : ANDREA MONTERMINI NEL GT ITALIA CON LA SALEEN

19 mar : I PROGRAMMI 2006 DELLA KESSEL RACING

13 mar : AI BLOCCHI DI PARTENZA IL SARA GT C.I.GT

11 mar : TEST A MISANO PER ANDREA MONTERMINI

05 mar : CONSEGNATA LA FERRARI 430 GT2 ALLA VILLORBA

01 mar : ADRIA: DEBUTTO ASSOLUTO DELLA NUOVA LAMBORGHINI GALLARDO

16 feb : L’INGEGNER ANGIULLI IL TECNICO VILLORBA NEL GT

10 feb : PLAYTEAM IN PISTA A MISANO

03 feb : CADEI–MACERATESI LA NUOVA COPPIA GT2 DELLA SCUDERIA PLAYTEAM-SARAFREE

01 feb : ALEX CAFFI PILOTA VILLORBA NEL GT

26 gen : DURANGO E MAX GAZZE' NEL C.I.GT2

11 gen : IL CALENDARIO 2006

CALENDARIO 2006

26 marzo 2006 

 Imola

14 maggio 2006 

 Misano

28 maggio 2006 

 Vallelunga

11 giugno 2006 

 Magione

18 giugno 2006 

 Mugello

09 luglio 2006 

 Monza

01 ottobre 2006 

 Mugello2

15 ottobre 2006 

 Vallelunga2

Visualizza il calendario

GALLERIA FOTOGRAFICA

Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine