EVENTI




Caricamento del calendario
in corso...


CATEGORIE

FORMULA UNO GP2 FIA GT1 WTCC GT OPEN WORLD SERIES F.RENAULT AUTO GP RALLY ITALIA FERRARI CHALLENGE TROFEO GRANTURISMO MC News Gallery Calendario Classifica C.I. SUPERSTARS CAMPIONATO ITALIANO GT C.I. TURISMO ENDURANCE C.I. PROTOTIPI C.I. VELOCITą MONTAGNA CLIO CUP ITALIA EUROCUP FR 2.0 FORMULA RENAULT 2.0 ITA C.I. FORMULA 3 C.I. FORMULA ABARTH FORMULA JUNIOR MONZA KARTING ALTRE CATEGORIE ARCHIVIO

INFORACE

Regolamenti CSAI Organi Competenti Brevetti e Licenze Consigli Utili

MEDIABOX

Links motorsport Comunicati Ferrari

SERVICES

Annunci Feed Rss News sul tuo sito

> HOME > NEWS TROFEO GRANTURISMO MC


Archivio storico: 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012

SEZIONI INTERNE: NEWS | GALLERY | CALENDARIO | CLASSIFICA

» PAUL RICARD - ANDREA DROMEDARI DOMINA GARA 2

Con una gara dominata praticamente dal semaforo verde alla bandiera a scacchi, Andrea Dromedari vince gara 2 al Paul Ricard, portando per la prima volta in trionfo i colori dello Swiss Team nel campionato monomarca. Il pilota fiorentino, autore di un ottimo spunto al via con cui ha scavalcato il poleman Kuppens, ha approfittato della bagarre che si è svolta alle sue spalle per allungare sugli avversari e tagliare il traguardo indisturbato.

La gara non ha lesinato colpi di scena, né spettacolo ed emozioni. Al via, come detto, Kuppens viene sorpreso dallo scatto di Dromedari, ma anche di Ragazzi e Romagnoli. Il belga, leader di classifica, riesce tuttavia a mantenere la sua Trofeo davanti a Venier e Barde. Venier, decisamente aggressivo, ignora i limiti della pista e passa Kuppens il quale, però, finisce in testacoda a causa di un cedimento della sospensione. Il belga non è l’unico pilota ad avere qualche problema nelle primissime fasi della corsa. Anche Richard Denny, infatti, finisce in testacoda mentre occupava la settima posizione ed è costretto a ripartire dal fondo dello schieramento.

Nelle posizioni di testa Ange Barde supera Venier nel corso del terzo giro e, una volta liberatosi dell’elvetico, si porta ben presto nella scia di Romagnoli. L’attenzione tuttavia si rivolge anche alla gara di Giuseppe Fascicolo il quale, dopo il ritiro di Kuppens, deve assolutamente vincere se vuole conquistare il titolo di campione europeo. Il pilota veneto è sesto, davanti a Bakker, ma è staccato di 15” dal leader della corsa. Dalle retrovie, nel frattempo, Richard Denny inizia una lunga rimonta che lo porta al quattordicesimo posto già nel corso del sesto giro, alle spalle di Adrian De Leener.

In testa alla corsa, i primi cinque piloti sono racchiusi in 3”5 e si assiste ad un elastico continuo tra Ragazzi, Romagnoli e Barde. Ad approfittare della bagarre, è Dromedari che allunga e porta il suo vantaggio a 2”1 su Ragazzi. A centro gruppo, invece, Buttarelli ingaggia un bel duello con Azcarate proprio davanti a Shinichi Katsura, giornalista giapponese al volante della VIP Car Bowers & Wilkins.

Nel decimo passaggio la gara registra il secondo episodio importante dopo il ritiro di Kuppens. Romagnoli, vicinissimo a Ragazzi, porta il suo attacco ma lascia lo spazio a Barde per inserirsi. Il pilota svizzero passa in maniera pulita l’italiano che cerca di resistere all’esterno. Nessuno dei due piloti sembra intenzionato a cedere un solo centimetro ed infatti il duello si chiude con un contatto che vede Romagnoli finire in testacoda. L’italiano riesce a riprendere la corsa dalla quinta posizione.

I commissari, dopo aver valutato la manovra, decidono di comminare un drive through a Barde proprio nel momento in cui lo svizzero supera Ragazzi, imitato da Venier che è nella sua scia. Tuttavia, in fase di accelerazione, Venier non è altrettanto efficace come Ragazzi e viene ripassato senza grosse difficoltà alla prima curva. Di questo episodio beneficia Romagnoli che si riporta rapidamente nella scia di Venier e lo scavalca, con semplicità, nel corso del quindicesimo giro. Romagnoli è scatenato e supera anche Ragazzi, il quale non cede e, pur non rispettando i limiti del tracciato in uscita dalla curva, si riprende la posizione.

I due lottano con il coltello tra i denti, curva dopo curva e Venier ne può approfittare, scavalcando non senza difficoltà Romagnoli mentre Dromedari ha già iniziato il diciassettesimo giro. Il duello non si conclude, anzi, vive qualche curva più avanti un altro momento saliente, quando Romagnoli scavalca Venier e lo affianca ma, nell’allargare la traiettoria, si tocca con il pilota svizzero finendo nuovamente in testacoda. L’episodio, oltre a dar via libera a Ragazzi, chiude di fatto la bagarre per il quarto posto.

La bandiera a scacchi, che celebra il primo successo di Andrea Dromedari nel Trofeo, non congela però la classifica finale, in quanto a fine gara i commissari comminano 45 secondi di penalità ad Ange Barde che fanno retrocedere lo svizzero dal secondo all’undicesimo posto finale.

La classifica finale vede dunque Riccardo Ragazzi e Fabio Venier sul podio assieme a Dromedari, davanti a Riccardo Romagnoli. Il quinto posto di Giuseppe Fascicolo non permette a lui ed al compagno Giorgio Sernagiotto di sfilare, all’ultimo, il titolo europeo a Renaud Kuppens, ma consente loro quantomeno di ridurre lo svantaggio nella classifica assoluta del mondiale. Sesto posto per Mathijs Bakker, che si riscatta dopo le difficoltà incontrate in gara 1, mai impensierito da Samuele Buttarelli. Il giovane italiano ha preceduto un gruppetto di piloti racchiusi in tre secondi: Azcarate, Denny, Katsura, quest’ultimo al volante della Vip Car Bowers & Wilkins.

Così all'arrivo di Gara 2 (top ten):

1 Andrea Dromedari 41:38.958
2 Riccardo Ragazzi +10.742
3 Fabio Venier +12.145
4 Riccardo Romagnoli +17.127
5 Giuseppe Fascicolo +26.432
6 Mathijs Bakker +28.024
7 Samuele Buttarelli +37.222
8 Justino Azcarate +40.956
9 Richard Denny +41.278
10 Shinici Katsura +42.287

Data: 23 lug 2012 (12:17)


SOCIAL NETWORKS & LINK SHARING: FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibes

Voto: 2.3/5 (202 voti)

Diminuisci dimensione font Aumenta dimensione font      Stampa Aggiungi commento

ARCHIVIO NEWS 2012

23 lug : PAUL RICARD - ANDREA DROMEDARI DOMINA GARA 2

22 lug : PAUL RICARD - GIORGIO SERNAGIOTTO SVETTA NELLA PRIMA GARA DEL WEEK-END

08 giu : PORTIMAO - PRIMO SUCCESSO STAGIONALE PER KUPPENS IN GARA 3

04 giu : PORTIMAO - GIORGIO SERNAGIOTTO LEADER DI GARA 2

03 giu : PORTIMAO - AUTOREVOLE VITTORIA DI CEDRIC SBIRRAZZUOLI IN GARA 1

21 mag : JARAMA - I PRIMI VINCITORI DELLA STAGIONE SONO ROMAGNOLI E SERNAGIOTTO

21 apr : TEST A VALLELUNGA PER IL VIA DEL NUOVO TROFEO MC WORLD SERIES

CALENDARIO 2018

Nessuna gara presente nel calendario per questo anno

Visualizza il calendario

GALLERIA FOTOGRAFICA

Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine