EVENTI




Caricamento del calendario
in corso...


CATEGORIE

FORMULA UNO GP2 FIA GT1 WTCC GT OPEN WORLD SERIES F.RENAULT AUTO GP RALLY ITALIA FERRARI CHALLENGE TROFEO GRANTURISMO MC News Gallery Calendario Classifica C.I. SUPERSTARS CAMPIONATO ITALIANO GT C.I. TURISMO ENDURANCE C.I. PROTOTIPI C.I. VELOCITą MONTAGNA CLIO CUP ITALIA EUROCUP FR 2.0 FORMULA RENAULT 2.0 ITA C.I. FORMULA 3 C.I. FORMULA ABARTH FORMULA JUNIOR MONZA KARTING ALTRE CATEGORIE ARCHIVIO

INFORACE

Regolamenti CSAI Organi Competenti Brevetti e Licenze Consigli Utili

MEDIABOX

Links motorsport Comunicati Ferrari

SERVICES

Annunci Feed Rss News sul tuo sito

> HOME > NEWS TROFEO GRANTURISMO MC


Archivio storico: 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012

SEZIONI INTERNE: NEWS | GALLERY | CALENDARIO | CLASSIFICA

» PORTIMAO - PRIMO SUCCESSO STAGIONALE PER KUPPENS IN GARA 3

La terza gara del fine settimana a Portimao prevede la formula endurance, ossia 50 minuti di corsa, con sosta obbligatoria per consentire l’eventuale cambio pilota.

La finestra riservata allo svolgimento delle operazioni va dal minuto 20 al 30 e tutti i piloti sono tenuti a rimanere a motore spento per almeno 45 secondi. Ovviamente, in funzione della maggior durata dell’evento, cambia anche il punteggio, maggiorato rispetto alle gare di durata tradizionale.
La partenza si svolge in maniera regolare nelle prime insidiose curve del tracciato portoghese anche se si registra un contatto alla curva 6 tra El Marnissi e Cappelletti che calcola male i riferimenti per la staccata.

Ragazzi comanda la corsa davanti a Ghanem, Kuppens e Sernagiotto: i primi quattro si danno battaglia lungo tutto il tracciato mettendosi sotto pressione a vicenda. Il leader provvisorio della corsa tuttavia manca il punto di frenata e finisce fuori pista, perdendo tre posizioni e lasciando via libera a Ghanem, il quale cerca immediatamente di allungare.

I primi otto, al termine del terzo giro, sono nell’ordine Ghanem, Kuppens, Sernagiotto, Ragazzi, Gardelli, Romagnoli, Chionna e Mildenhall.

Sernagiotto sembra essere più veloce di Kuppens e, al quarto giro – dopo aver fatto segnare il giro più veloce, fino a quel momento, della corsa – attacca e supera il belga, ma quest’ultimo è bravo a riproporsi immediatamente riconquistando la posizione. Nel frattempo si conclude con un ritiro il weekend di Cappelletti.

Come in occasione di gara 2, Romagnoli è autore di una prova maiuscola e gira su ritmi molto sostenuti che gli consentono di passare Ragazzi nel corso del quinto giro, tornata in cui anche Denny passa Tadlaoui per la decima posizione. L’australiano, che gareggia con licenza inglese, qualche giro più tardi arriva lungo alla curva 12 ed è costretto a cedere la posizione al marocchino.

Nel corso dell’undicesimo giro iniziano le soste ai box, con Sbirrazzuoli che rileva Chionna, mentre due giri più tardi è la volta di Ghanem, che nel frattempo era stato scavalcato da Romagnoli. Quando il contagiri segna 14, Kuppens e Sernagiotto rientrano contemporaneamente ai box ed il belga, una volta rientrato in pista, vede la sagoma della Trofeo di Ghanem non più davanti, ma negli specchietti.

A questo punto si attende solo la sosta di Romagnoli, che cede il volante a Varini al giro 15. La situazione in classifica, una volta chiusa la finestra per le soste obbligatorie, vede in testa Kuppens, davanti a Ghanem (+ 2”4), Simoni (+ 13”4), Venier (+ 14”5), Varini (+ 16”4), Fascicolo (+ 17”0) e Sbirrazzuoli (+ 36”1).

Mentre arrivano le prime sanzioni dalla direzione gara – drive through per Herpell per eccesso di velocità, Carbo Fernandez e Rasmussen per aver effettuato la sosta oltre il tempo massimo – si registra un bel confronto tra Simoni e Venier con in palio la terza posizione. Il pilota ferrarese, che in mattinata era stato sfortunato protagonista del contatto con Ghanem, difende il gradino più basso del podio con molta maestria e costringe anche Venier ad assumersi qualche rischio.
Il tentativo di rimonta di Sbirrazzuoli invece si conclude a due giri dal termine a causa di una foratura, lasciando spazio a Denny, Dromedari ed El Marnissi. A pochi minuti dalla bandiera a scacchi, non ci sono più eventi di rilievo da segnalare, se non l’assoluta tranquillità con cui Kuppens controlla la corsa fino a tagliare il traguardo vittoriosamente.

Il pilota del Konvex Racing conquista la prima vittoria stagionale davanti a Ghanem, staccato di 2”0 ed al duo Ragazzi/Simoni, staccato di 15”7. Alle spalle dei primi tre Gardelli/Venier, Romagnoli/Varini, Sernagiotto/Fascicolo, mentre completano i primi dieci Denny, Dromedari (Swiss Team), El Marnissi e Mildenhall.

Così all'arrivo di Gara 3 (top ten):

1  Renaud Kuppens 51:17.878
2  Joe Ghanem +2.091
3  Alan Simoni +15.772
4  Fabio Venier +28.427
5  Edo Varini +32.997
6  Giuseppe Fascicolo +35.851
7  Richard Denny +49.459
8  Andrea Dromedari +50.960
9  Youssaf El Marnissi +1:10.977
10 Owen Mildenhall +1:12.219

Data: 08 giu 2012 (12:05)


SOCIAL NETWORKS & LINK SHARING: FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibes

Voto: 2.8/5 (113 voti)

Diminuisci dimensione font Aumenta dimensione font      Stampa Aggiungi commento

ARCHIVIO NEWS 2012

23 lug : PAUL RICARD - ANDREA DROMEDARI DOMINA GARA 2

22 lug : PAUL RICARD - GIORGIO SERNAGIOTTO SVETTA NELLA PRIMA GARA DEL WEEK-END

08 giu : PORTIMAO - PRIMO SUCCESSO STAGIONALE PER KUPPENS IN GARA 3

04 giu : PORTIMAO - GIORGIO SERNAGIOTTO LEADER DI GARA 2

03 giu : PORTIMAO - AUTOREVOLE VITTORIA DI CEDRIC SBIRRAZZUOLI IN GARA 1

21 mag : JARAMA - I PRIMI VINCITORI DELLA STAGIONE SONO ROMAGNOLI E SERNAGIOTTO

21 apr : TEST A VALLELUNGA PER IL VIA DEL NUOVO TROFEO MC WORLD SERIES

CALENDARIO 2012

20 maggio 2012 

 Jarama (ESP)

03 giugno 2012 

 Portimao (POR)

24 giugno 2012 

 Imola (ITA)

22 luglio 2012 

 Paul Ricard (FRA)

23 settembre 2012 

 Infineon Raceway (USA)

04 novembre 2012 

 Shanghai (CHI)

Visualizza il calendario

GALLERIA FOTOGRAFICA

Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine