Stampa | Chiudi

» VITTORIA DI GIANDOMENICO BASSO E MITIA DOTTA (FORD FIESTA S2000 RCC) AL 36°RALLY 1000 MIGLIA

Secondo posto per la coppia Andreucci- Andreussi con la Peugeot 207 S2000, seguiti al terzo posto da Scandola-D´amore su Skoda.

Il 36° Rally 1000 Miglia di Brescia, gara organizzata dall´Automobile Club di Brescia, è stato vinto da Giandomenico Basso, in coppia con Mitia Dotta, in gara con una Ford Fiesta Super 2000 (Regional Rally Car) della A-Style. Un primo posto, quello ottenuto dal pilota veneto , assolutamente meritato ed arrivato al termine di una corsa svoltasi ieri su fondo bagnato ed oggi su strade completamente asciutte.

Il secondo gradino del podio è andato alla coppia campione in carica quella formata da Paolo Andreucci e Anna Andreussi con una Peugeot 207 Super 2000 della scuderia Racing Lions.
I portacolori di Peugeot Italia, che alla fine hanno concluso con un distacco di 1'18"3, hanno mantenuto la testa della serie tricolore. Terzi assoluti a 1'54"3 si sono piazzati Umberto Scandola e Guido D´Amore al volante della Skoda Fabia S2000. Per il veronese, pilota ufficiale di Skoda Italia Motorsport, un risultato importante e tanta esperienza in più per i prossimi impegni del tricolore che lo vedranno sicuramente protagonista.

Buona prova del cesenate Simone Campedelli guidato da Danilo Fappani, al volante della Citroen DS3, che ha come obbiettivo in questa stagione la conferma del titolo junior. Ora in questa classifica pilota ufficiale Citroen è secondo dietro ad Andolfi, Renault Twingo. Sfortunata la prova di Andrea Nucita, Citroen C2 Vieffecorse, fermato dalla rottura di un mozzo quando era al comando.

Per quanto riguarda l´andamento della gara va sottolineato che, ancora una volta , i nostri migliori piloti sono stati nettamente superiori ai molti stranieri presenti. Stranieri di grande esperienza e curriculum come Juho Hanninen ,al volante della sua Skoda Fabia S2000, che dopo avere cercato inutilmente di tenere il passo dei migliori si è dovuto accontentare del quarto posto a più di 2´ di distacco dal primo. Ottime le prove di Matteo Gamba , quinto nell´assoluta e straordinaria quella di Stefano Albertini, giovane promessa di questo Cir , velocissimo al debutto su una Peugeot 207 Super 2000 , messagli a disposizione dalla Racing Lions grazie ad una accordo che vede impegnati ACI CSAI, PIRELLI e la stessa Racing Lions Team.

Nel Trofeo Renault Twingo Top, la vittoria andato al giovanissimo pilota piemontese, Michele Tassone, mentre al comando della classifica del monomarca si è portato Fabrizio J. Andolfi.

All´interno dell´appuntamento bresciano è stata ufficialmente presentato alla stampa l´accordo biennale di partnership Doctor Glass ed ACI Sport . L´azienda leader in Italia nel settore dei vetri auto, dopo aver trovato un accordo nel 2011 come "Official Sponsor" del CIR - Campionato Italiano Rally - ha accolto la proposta biennale di ACI Sport e quindi ripropone per il 2012-2013 il medesimo impegno e presenza d´immagine.

Prossimo appuntamento del Campionato Rally italiano vedrà i concorrenti protagonisti impegnati nell´importante appuntamento del Rally dell´Adriatico dal 17 al 19 Maggio.

Classifica finale:

1.G.Basso- M.Dotta Ford Fiesta S2000 (Rrc 1.6 T)3.00´28.2
2. P.Andreucci -A. Andreussi(Peugeot 207 S2000) 1'18.3
3. U. Scandola-G.D'amore(Skoda Fabia S2000) 1'54.3
4. J.Hanninen-M.Markkula(Skoda Fabia S2000) 2'14.6
5. M.Gamba-E.Inglesi(Peugeot 207 S2000) 3'13.2
6. S. Albertini-S. Scattolin(Peugeot 207 S2000) 3'38.2 7
7. L.Betti -M.Barone (Peugeot 207 S2000) 6'28.3
8. M. Signor- P. Bernardi(Skoda Fabia S2000) 7'12.9
9. P. Gyosher- D.Spasov(Peugeot 207 S2000) 10'59.0
10.J. Cerny- P.Kohout(Citroen Ds3) 12'28.6

Classifica Cir: P.Andreucci 43; U.Scandola 33; G.Basso 25;M.Gamba 24; A.Perico 15
Classifica Cir Junior: F.Andolfi 83; S.Campedelli 75; M.Tassone 63
Classifica Cir Produzione: I.Ferrarotti 25

Data: 21 apr 2012 (19:26)