EVENTI




Caricamento del calendario
in corso...


CATEGORIE

FORMULA UNO GP2 FIA GT1 WTCC GT OPEN WORLD SERIES F.RENAULT AUTO GP RALLY ITALIA FERRARI CHALLENGE TROFEO GRANTURISMO MC C.I. SUPERSTARS CAMPIONATO ITALIANO GT C.I. TURISMO ENDURANCE C.I. PROTOTIPI C.I. VELOCITą MONTAGNA CLIO CUP ITALIA EUROCUP FR 2.0 FORMULA RENAULT 2.0 ITA C.I. FORMULA 3 C.I. FORMULA ABARTH FORMULA JUNIOR MONZA KARTING ALTRE CATEGORIE ARCHIVIO

INFORACE

Regolamenti CSAI Organi Competenti Brevetti e Licenze Consigli Utili

MEDIABOX

Links motorsport Comunicati Ferrari

SERVICES

Annunci Feed Rss News sul tuo sito

> HOME > NEWS PRIMO PIANO


Archivio storico: 2002 | 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012

SEZIONI INTERNE: NEWS | GALLERY | CALENDARIO | CLASSIFICA

» A BRESCIA IL VIA DEL 36esimo RALLY 1000 MIGLIA

36° Rally Mille Miglia valido per Campionato Europeo Rally FIA - Coppa d’Europa FIA per vetture 2WD/ Campionato Italiano Rally - Campionato Italiano Rally Junior/ Campionato Italiano Costruttori - Challenge Rally Nazionali / coeff. 2/ Trofeo Abarth 500 Rally - Trofeo Renault Twingo R2 Top.

Da oggi sino a sabato Brescia ed il suo territorio saranno al centro dell’attenzione nel motorsport internazionale.
Il cinquantunesimo Campionato Italiano Rally si appresta a vivere - a Brescia e nel suo territorio - uno dei momenti più importanti ed esaltanti della stagione. Con il 36° Rally 1000 Miglia, in programma da oggi a sabato pomeriggio, la seconda prova del tricolore intreccerà nuovamente le sue vicende con quelle del prestigioso Campionato Europeo Rally FIA, di cui sarà anche in questo caso il secondo appuntamento.

Dopo il Rally del Ciocco dello scorso mese e dopo lo Jänner Rally dello scorso gennaio in Austria, la stagione italiana ed europea si è avviata in modo avvincente: sicuramente il rally della Freccia Rossa potrà aggiungere ulteriori argomenti ad entrambi i Campionati grazie al percorso che proporrà nei tre giorni di gara.

PERCORSO ISPIRATO DALLA TRADIZIONE E LOGISTICA FUNZIONALE

Sarà un percorso in parte rivisto, quello dell’edizione duemiladodici, pur conservando alcune delle caratteristiche che nel recente passato l’hanno visto sempre più apprezzato da addetti ai lavori ed appassionati. Il Comitato Tecnico che affianca il Comitato Organizzatore ha predisposto un tracciato di livello assai elevato che, pur richiamandosi alla tradizione, propone il rinnovamento necessario per accendere sfide ancor più esaltanti e per adeguarsi alle esigenze dei rallies del terzo millennio.

Come lo scorso anno, tutta l’organizzazione farà capo a Brescia: Direzione Gara, Segreteria, Sala Stampa e Centro cronometraggio saranno nuovamente posti presso la sede dell’Automobile Club di Brescia, in Via Enzo Ferrari a Brescia, nel quartiere San Polo. Il Parco Assistenza e il Rally 1000 Miglia Village anche nel 2012 saranno allestiti in via Borgosatollo, nell’area solitamente destinata agli spettacoli itineranti, prospiciente la rotatoria del casello autostradale di Brescia Centro dell’autostrada A4.

Tra le novità, ci sarà la nuova location individuata per lo Shakedown, il test con le vetture da gara: sarà tenuto infatti a Botticino, quindi più vicino al Parco Assistenza, con l’intento di procurare meno disagi possibili ai Team: sempre nei pressi di Botticino, sarà aperta un’Area Assistenza dedicata, localizzata nella Zona Artigianale della cittadina celebre per il suo marmo.

I MOTIVI SPORTIVI

In tempi di congiuntura economica, con gli iscritti alle competizioni di tutte le specialità che calano vertiginosamente, le adesioni al Rally Mille Miglia sono arrivate a 59 equipaggi. Per avere comunque un quadro completo del comunque ampio valore del 36° Rally 1000 Miglia e dei valori in campo, ecco i dati in modo schematico:

- Vetture S2000: 17
- Vetture 2000 turbo 4WD: 5
- Vetture S1600: 3
- Vetture R3: 9 (1600 cc turbo o 2000 cc. aspirate, tutte 2RM)
- Vetture R2: 18 (1600 cc aspirate, tutte 2RM)
- Piloti prioritari FIA: 3 (Hanninen, Basso e Iliev)
- Piloti prioritari CSAI: 10
- Piloti prioritari di altre Federazioni: 3
- Iscritti al CIR: 25 (su 27 totali)
- Iscritti all’ERC: tutti i partecipanti alla gara, come da regolamento FIA 2012
- Iscritti al Campionato Italiano Junior: 14 (su 17 totali) > TUTTI UNDER 28
- Iscritti al CIR Produzione: 2 (su 2 totali)
- Iscritti al Trofeo Renault Twingo R2 Top: 10
- Iscritti al Trofeo 500 Abarth: 1
- Nazioni rappresentate: 10 (Bielorussia, Bulgaria, Finlandia, Francia, Italia, Polonia, Repubblica Ceca, Regno Unito, Svizzera, Ucraina).

Oltre alle titolazioni continentale ed italiana e alla validità per la Coppa d’Europa FIA per vetture a due ruote motrici, il 36° Rally 1000 Miglia sarà valido anche per il Campionato Italiano Rally Junior, per il Campionato Italiano Costruttori e per il Challenge Rally Nazionali di Zona 2, con coefficiente doppio. Inoltre saranno al via due Trofei monomarca: il Trofeo Abarth 500 Rally ed il Trofeo Renault Twingo Gordini R2 Top.

IL PRONOSTICO E’ DIFFICILE

Un plateau di iscritti di elevato livello, sia come piloti che come vetture: anche per il 2012 non sarà facile esprimersi in un pronostico per il podio assoluto della gara. Uno degli “indiziati” principali per la vittoria è il pluridecorato Paolo Andreucci, Campione Italiano in carica e vincitore della prima gara al Ciocco. Per la corsa al titolo tricolore, l’uomo da battere è ancora il pilota ufficiale del “Leone”, vincitore a Brescia per ben cinque volte, compreso lo scorso anno.

A contrastarlo, con una Ford Fiesta S2000, ci proverà il veneto Giandomenico Basso tre volte vincitore del Rally 1000 Miglia (l’ultima nel 2009) e Campione Europeo Rally nel 2006 e nel 2009. Il trevigiano è reduce da un 2011 avaro di soddisfazioni e sicuramente cercherà la molla del riscatto da Brescia, una gara che gli ha sempre regalato notevoli soddisfazioni.

Il veronese Umberto Scandola, pilota ufficiale Skoda Italia, il bergamasco Alessandro Perico ed il suo conterraneo Matteo Gamba cercheranno di proseguire nel loro status di “piloti alternativi” al Campione in carica ma attenzione anche allo “straniero”, un pilota estremamente qualificato, il finlandese Juho Hanninen. Favorito per la vittoria del Campionato Europeo Rally 2012 al volante di una Skoda Fabia S2000 ufficiale e già secondo al traguardo nella prima prova dell’ERC 2012 in Austria, sarà per la prima volta alla partenza del rally bresciano e vi arriverà in grande forma, avendo vinto anche il Rally d’Irlanda (valido per la serie IRC) due settimane fa.

Una curiosità, per gli amanti della statistica: fino ad oggi, una sola volta il Rally 1000 Miglia è stato “espugnato” da uno straniero: fu nel 2003, quando vinse il portoghese Miguel Campos al volante di una Peugeot 206 WRC e sicuramente il pilota finnico vorrà interrompere questo digiuno che dura da ben nove anni.

Da tenere d’occhio per il podio anche Luca Betti (secondo assoluto nel Campionato Europeo 2011) e, tra i bresciani, citazione d’obbligo per Stefano Albertini - già Campione Italiano Junior 2011 - il quale avvierà proprio nella “sua” gara il progetto congiunto CSAI-Pirelli per portare in alto i giovani rallisti italiani. Albertini, davanti al pubblico amico, cercherà sicuramente di mettere il muso della sua Peugeot 207 S2000 nelle posizioni di vertice.

Da segnalare anche la rinnovata sfida in ambito Junior, quest’anno più che mai frizzante: Andrea Nucita, in testa al Campionato Italiano con la Citroen C2 R2 Max della locale compagine Vieffecorse, cercherà di proseguire al comando cercando di arginare gli attacchi degli esponenti del Gruppo R2B oltre che dell’ufficiale Citroën Simone Campedelli (Campione uscente di categoria).

Sarà infine interessante vedere la voglia di riconferma del reggiano Ivan Ferrarotti, primo nel Campionato Italiano Rally Produzione dopo la gara del Ciocco al volante della Renault Megane RS a due ruote motrici. Sarà opposto al Romano Rendina, subito ritirato al Ciocco per una doppia foratura, il quale avrà tra le mani il volante della Mitsubishi Lancer EVolution.

IL PROGRAMMA DI GARA

Partenza e arrivo della gara avverranno nel cuore di Brescia, in Piazza della Vittoria, rispettivamente nelle serate di Giovedì 19 e Sabato 21 Aprile. Si tratta della conferma più importante, dovuta al successo di pubblico delle passate edizioni e alla sensibilità dell’Amministrazione Comunale e di Brescia Mobilità, nel rispetto della tradizione della corsa - la Mille Miglia - di cui il rally porta il leggendario nome.

Giovedì 19 Aprile, dopo lo shakedown - dalle 9:30 alle 15:45 - il programma prevede alle 18:31 la partenza “tecnica” dal Parco Assistenza di Via Borgosatollo. Poco più tardi, in Piazza della Vittoria, si terrà la cerimonia di partenza dalla pedana ufficiale, sulla quale gli equipaggi saranno presentati agli spettatori.
Potendo usufruire di un apposito tempo di neutralizzazione, ogni vettura sosterà nel centro città per circa mezz’ora: si tratterà di un appuntamento che restituirà al Rally 1000 Miglia e alla Piazza l’atmosfera delle grandi corse di un tempo, quando i piloti incontravano appassionati e ammiratori per autografi, incoraggiamenti e interviste.

Dal centro di Brescia, le vetture in gara si dirigeranno verso Castrezzato: come lo scorso anno, la consueta Prova Spettacolo d’apertura sarà nuovamente disputata lungo la pista dell’Autodromo di Franciacorta.
Nelle due giornate successive, Venerdì 20 e Sabato 21 Aprile, la corsa prenderà il via dal Rally 1OOO Miglia Village di Via Borgosatollo: rispetto allo scorso anno il percorso di gara e le “piesse” hanno subito alcune variazioni.
Venerdì 20 Aprile, le prove saranno la “Conventino”, la “Tremosine”, la “Valvestino” e la “Pertiche”, tutte da ripetere due volte; Sabato 21, sull’altro lato della provincia bresciana, sarà la volta della “Acquebone”, sopra il Lago d’Iseo, della “Colle San Zeno” e della “Irma”, anch’esse percorse due volte.

Dalle 18:00 di sabato pomeriggio, i concorrenti termineranno la gara sulla pedana di Piazza della Vittoria, sulla quale i vincitori riceveranno i trofei, bissando l’affollata cerimonia di premiazione dello scorso anno.

Data: 19 apr 2012 (21:30)


SOCIAL NETWORKS & LINK SHARING: FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibes

Voto: 2.2/5 (18 voti)

Diminuisci dimensione font Aumenta dimensione font      Stampa Aggiungi commento

ARCHIVIO NEWS 2012

23 lug : F1 - FERNANDO ALONSO E LA ROSSA IN TRIONFO A HOCKENHEIM

08 lug : AL MISANO WORLD CIRCUIT “MARCO SIMONCELLI”  I PRIMI VERDETTI DELL’ ACI-CSAI RACING WEEKEND

25 giu : GRANDE VITTORIA DI FERNANDO ALONSO E DELLA FERRARI AL GP D'EUROPA

11 giu : CONCLUSO AL MUGELLO UN INTENSO WEEK-END DI GARE TARGATE ACI-CSAI

09 giu : ACI-CSAI RACING WEEKEND: APPUNTAMENTO AL MUGELLO CON I CAMPIONATI ITALIANI

08 giu : DA MONTREAL ALL'EMILIA ROMAGNA: FERRARI LANCIA UN MESSAGGIO AL MONDO

27 mag : C.I. VELOCITA' MONTAGNA - MICHELE CAMARLINGHI S'IMPONE ALLA 43^ VERZEGNIS - SELLA CHIANZUTAN

21 mag : CAMPIONATO ITALIANO RALLY - PAOLO ANDREUCCI E ANNA ANDREUSSI (PEUGEOT 207 S2000) S'IMPONGONO AL 19°RALLY ADRIATICO

11 mag : 25 ORE DI MAGIONE - AL VIA  LA ENERGY SAVING RACE

07 mag : A MODENA LA GRANDE MOSTRA "GILLES VILLENEUVE, UN UOMO NELLA LEGGENDA"

07 mag : CONCLUSO IL TERZO ACI-CSAI RACING WEEK-END: A VALLELUNGA AVVINCENTI DUELLI SUL BAGNATO

05 mag : ENTRANO NEL VIVO  A VALLELUNGA LE SFIDE DEI CAMPIONATI ITALIANI GRAN TURISMO E TURISMO ENDURANCE

29 apr : PROTOTIPI, ITALIAN RADICAL TROPHY E TROFEO ABARTH ITALIA: CONCLUSO A VARANO UN INTENSO WEEKEND DI GARE

26 apr : AL "RICCARDO PALETTI" DI VARANO IL SECONDO ACI-CSAI RACING WEEKEND 2012

21 apr : VITTORIA DI GIANDOMENICO BASSO E MITIA DOTTA (FORD FIESTA S2000 RCC) AL 36°RALLY 1000 MIGLIA

19 apr : A BRESCIA IL VIA DEL 36esimo RALLY 1000 MIGLIA

13 apr : LA FERRARI IN CINA DA 20 ANNI - A SHANGHAI UN'ESPOSIZIONE PERMANENTE E UN'EDIZIONE SPECIALE DELLA 458 ITALIA

03 feb : PRESENTATA LA F2012, CINQUANTOTTESIMA MONOPOSTO FERRARI

CALENDARIO 2012

Nessuna gara presente nel calendario per questo anno

Visualizza il calendario