EVENTI




Caricamento del calendario
in corso...


CATEGORIE

FORMULA UNO GP2 FIA GT1 WTCC GT OPEN WORLD SERIES F.RENAULT AUTO GP RALLY ITALIA FERRARI CHALLENGE TROFEO GRANTURISMO MC C.I. SUPERSTARS CAMPIONATO ITALIANO GT C.I. TURISMO ENDURANCE C.I. PROTOTIPI C.I. VELOCITà MONTAGNA CLIO CUP ITALIA EUROCUP FR 2.0 FORMULA RENAULT 2.0 ITA C.I. FORMULA 3 C.I. FORMULA ABARTH FORMULA JUNIOR MONZA KARTING ALTRE CATEGORIE ARCHIVIO

INFORACE

Regolamenti CSAI Organi Competenti Brevetti e Licenze Consigli Utili

MEDIABOX

Links motorsport Comunicati Ferrari

SERVICES

Annunci Feed Rss News sul tuo sito

> HOME > NEWS RALLY ITALIA


Archivio storico: 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012

SEZIONI INTERNE: NEWS | GALLERY | CALENDARIO | CLASSIFICA

» CRESCE L'ATTESA PER LA 36^EDIZIONE DEL RALLY 1000 MIGLIA

Tre giorni di gara e quindici Prove Speciali sono i caratteri di una gara che si annuncia di nuovo di alto livello con protagonisti importanti.

È partito due settimane fa in provincia di Lucca, con il Rally del Ciocco, il cinquantunesimo Campionato Italiano Rally. Con la vittoria di Paolo Andreucci e della Peugeot è così iniziata la lunga rincorsa al titolo tricolore, mentre quella continentale è iniziata a gennaio in Austria con il Jänner Rally.

UNA GARA CHE REGALA SENSAZIONI FORTI
Il 36° Rally 1000 Miglia sarà proposto con una veste in parte nuova, pur conservando alcune delle caratteristiche che nel recente passato l’hanno visto sempre più apprezzato da addetti ai lavori e appassionati. Anche per il 2012, il Comitato Tecnico che affianca il Comitato Organizzatore ha predisposto un percorso di alto livello che, pur richiamandosi alla tradizione, propone il rinnovamento necessario per accendere le sfide più esaltanti.

Dotata di una logistica funzionale, Il Rally Mille Miglia sarà una gara in linea con le esigenze dei rallies del terzo millennio. Come lo scorso anno, tutta l’organizzazione farà capo a Brescia: Direzione Gara, Segreteria, Sala Stampa e Centro cronometraggio saranno nuovamente posti presso la sede dell’Automobile Club di Brescia, in Via Enzo Ferrari a Brescia, nel quartiere San Polo. Il Parco Assistenza e il Rally 1000 Miglia Village anche nel 2012 saranno allestiti in via Borgosatollo, nell’area solitamente destinata agli spettacoli itineranti, prospiciente la rotatoria del casello autostradale di Brescia Centro dell’autostrada A4.

Tra le novità, ci sarà la nuova location individuata per lo Shakedown, il test con le vetture da gara: sarà tenuto a Botticino, quindi più vicino al Parco Assistenza, vero cuore pulsante del rally; il parco, insieme al Rally 1OOO Miglia Village, sarà nuovamente allestito in via Borgosatollo, nell’area solitamente destinata agli spettacoli itineranti, prospiciente la rotatoria del casello autostradale di Brescia Centro.

Con l’intento di procurare meno disagi possibili ai Team, sempre nei pressi di Botticino sarà aperta un’Area Assistenza dedicata, localizzata nella Zona Artigianale della cittadina celebre per il suo marmo.

IL PROGRAMMA DI GARA
Partenza e arrivo della gara avverranno nel cuore di Brescia, in Piazza della Vittoria, rispettivamente nelle serate di Giovedì 19 e Sabato 21 Aprile. Si tratta della conferma più importante, dovuta al successo di pubblico delle passate edizioni e alla sensibilità dell’Amministrazione Comunale e di Brescia Mobilità, nel rispetto della tradizione della corsa -la Mille Miglia -di cui il rally porta il leggendario nome.

Come lo scorso anno, il Quartier Generale farà capo a Brescia: Direzione Gara, Segreteria, Sala Stampa e Centro Classifiche apriranno presso la sede dell’Automobile Club, in Via Enzo Ferrari -quartiere San Polo.

Giovedì 19 Aprile, dopo lo shakedown -dalle 9:30 alle 15:45 -il programma prevede alle 18:31 la partenza “tecnica” dal Parco Assistenza di Via Borgosatollo. Poco più tardi, in Piazza della Vittoria, si terrà la cerimonia di partenza dalla pedana ufficiale, sulla quale gli equipaggi saranno presentati agli spettatori.

Potendo usufruire di un apposito tempo di neutralizzazione, ogni vettura sosterà nel centro città per circa mezz’ora: si tratterà di un appuntamento che restituirà al Rally 1000 Miglia e alla Piazza l’atmosfera delle grandi corse di un tempo, quando i piloti incontravano appassionati e ammiratori per autografi, incoraggiamenti e interviste.
Dal centro di Brescia, le vetture in gara si dirigeranno verso Castrezzato: come lo scorso anno, la consueta Prova Spettacolo d’apertura sarà nuovamente disputata lungo la pista dell’Autodromo di Franciacorta.

Nelle due giornate successive, Venerdì 20 e Sabato 21 Aprile, la corsa prenderà il via dal Rally 1OOO Miglia Village di Via Borgosatollo: rispetto allo scorso anno il percorso di gara e le “piesse” hanno subito alcune variazioni.

Venerdì 20 Aprile, le prove saranno la “Conventino”, la “Tremosine”, la “Valvestino” e la “Pertiche”, tutte da ripetere due volte; Sabato 21, sull’altro lato della provincia bresciana, sarà la volta della “Acquebone”, sopra il Lago d’Iseo, della “Colle San Zeno” e della “Irma”, anch’esse percorse due volte (descrizione delle prove allegata).

Dalle 18:00 di sabato pomeriggio, i concorrenti termineranno la gara sulla pedana di Piazza della Vittoria, sulla quale i vincitori riceveranno i trofei, bissando l’affollata cerimonia di premiazione dello scorso anno.

MOLTE LE VALIDITÀ IN CAMPO
Oltre alle titolazioni continentale e italiana, e alla validità per la Coppa d’Europa FIA per vetture a due ruote motrici, il 36° Rally 1000 Miglia sarà valido anche per il Campionato Italiano Rally Junior, per il Campionato Italiano Costruttori per il Challenge Rally Nazionali di Zona 2, con coefficiente doppio. 
Inoltre, a conferma dell’importante palcoscenico che la gara della Freccia Rossa sa proporre, due Case automobilistiche hanno previsto i loro trofei promozionali: sono il Trofeo Abarth 500 Rally e il Trofeo Renault Twingo R2 Top.

I NUMERI DI UNA SFIDA DI ALTO LIVELLO
In tempi di crisi, che hanno falcidiato gli iscritti alle competizioni di tutte le specialità, le adesioni al Rally Mille Miglia sono 59.
Scorrendo l’ordine di partenza, si scopre che le vetture di categoria “Super 2000” sono 17. Ecco i dati completi:

-Vetture S2000: 17 Vetture 2000 turbo 4WD: 5-Vetture S1600: 3-Vetture R3: 9 (1600 cc turbo o 2000 cc. aspirate, tutte 2RM)-Vetture R2: 18 (1600 cc aspirate, tutte 2RM)
-Piloti prioritari FIA: 3 (Hanninen, Basso e Iliev)
-Piloti prioritari CSAI: 10
-Piloti prioritari di altre Federazioni: 3
-Iscritti al CIR: 25 (su 27 totali)
-Iscritti all’ERC: tutti i partecipanti alla gara, come da regolamento FIA 2012
-Iscritti al Campionato Italiano Junior: 14 (su 17 totali) > TUTTI UNDER 28
-Iscritti al CIR Produzione: 2 (su 2 totali)-Iscritti al Trofeo Renault Twingo R2 Top: 10
-Iscritti al Trofeo 500 Abarth: 1
- Nazioni rappresentate: 10 (Bielorussia, Bulgaria, Finlandia, Francia, Italia, Polonia, Rep. Ceca,   Regno  Unito Svizzera, Ucraina).

Per la corsa al titolo tricolore, l’uomo da battere è il Campione uscente, che con la Peugeot 207 S2000 si è già aggiudicato la prima prova del CIR 2012 al Ciocco: Paolo Andreucci, vincitore a Brescia per ben cinque volte, compreso lo scorso anno.

A contrastarlo, con una Ford Fiesta S2000, ci proverà Giandomenico Basso tre volte vincitore del Rally 1000 Miglia (l’ultima nel 2009) e Campione Europeo Rally nel 2006 e nel 2009.
Da rilevare, la presenza dei due piloti classificati al secondo e al terzo posto al Rally del Ciocco: il veronese Umberto Scandola, pilota ufficiale Skoda Italia, e il bergamasco Alessandro Perico.

Favorito per la vittoria del Campionato Europeo Rally 2012 è Juho Hanninen, con la Skoda Fabia S2000 ufficiale: il finlandese, vittorioso nella prima prova dell’ERC 2012 in Austria, sarà per la prima volta alla partenza del rally bresciano. Da notare che Hanninen, come sempre navigato da Mikko Markkula, arriverà a Brescia in grande forma, avendo vinto il Rally d’Irlanda dell’IRC, l’Intercontinental Rally Challenge, la scorsa settimana.
Fino ad oggi, una sola volta il Rally 1000 Miglia è stato “espugnato” da uno straniero: fu nel 2003, quando vinse il portoghese Miguel Campos al volante di una Peugeot 206 WRC.

Da tenere d’occhio per il podio anche Luca Betti (quarto nel Campionato Europeo 2010) e, tra i bresciani, citazione d’obbligo per Stefano Albertini -già Campione Italiano Junior 2011 -seconda guida ufficiale Peugeot, sulla 207 S2000.

Da segnalare la presenza di Andrea Nucita, in testa al Campionato Italiano Rally Junior con la Citroen C2 R2 Max, e di Ivan Ferrarotti primo nel Campionato Italiano Rally Produzione al volante della Renault Megane RS.

LA RICHARD BURNS FOUNDATION E IL RALLY 1000 MIGLIA UNITI A FAVORE DELLA RICERCA SULLE LESIONI DEL MIDOLLO SPINALE
Richard Burns, Campione del Mondo Rally nel 2001, scomparve a soli trentaquattro anni per un tumore al cervello. In seguito alla sua morte, avvenuta il 25 novembre 2005, alcuni tra i suoi più cari amici e colleghi fondarono la Richard Burns Foundation, con lo scopo di creare il primo centro ospedaliero per la cura del cervello. Tuttora, la principale finalità della fondazione è l'aiuto alle persone -specialmente giovani -colpite da grave malattia o infortunio, per affrontare il futuro con fiducia.
Per sostenere queste iniziative, l’Automobile Club di Brescia ha aderito con entusiasmo alle iniziative in sinergia con la Richard Burns Foundation per il prossimo Rally 1000 Miglia.
La prima di queste è l’istituzione del "Richard Burns Award": questo riconoscimento sarà aggiudicato al pilota in gara ritenuto in possesso di qualità e stile simili a quelli di Richard Burns, da parte di una giuria costituita da rappresentanti della Fondazione, della FIA e dell’ACI Brescia.

Per ricordare la vittoria nel World rally Championship FIA 2001, una replica della Subaru Impreza di Burns sarà in mostra nel Parco Assistenza.

Per tutta la durata del Rally, in una zona del Rally 1000 Miglia Village di via Borgosatollo, saranno installati e messi a disposizione del pubblico due "Richard Burns Rally", i simulatori di gioco dove tutti potranno partecipare alla corsa, sfidandosi in un rally virtuale.  RBR-World è un gioco basato sul famoso simulatore Richard Burns Rally: per giocare è necessario scaricare un pacchetto auto-installante contenente tracce e automobili, dalle vecchie glorie come la Lancia Delta HF o la Ford Escort Cosworth alle nuove S2000 o Super Produzione.

In occasione del Rally 1000 Miglia, sul sito di RBR-World, si potrà disputare un rally "open time": dalle ore 18:00 di Giovedì 19 aprile, alla stessa ora di Sabato 21 Aprile, ogni “online driver” potrà cercare di ottenere i migliori tempi. 
Tutti i fondi raccolti durante il rally bresciano saranno devoluti a "La Colonna -Associazione Lesioni Spinali", il sodalizio italiano che si dedica alla diffusione e alla promozione della ricerca sulle lesioni del midollo spinale. 

INTERVENTO DEL PRESIDENTE DELL’AUTOMOBILE CLUB DI BRESCIA, ALDO BONOMI
“Per la trentaseiesima volta, il Rally 1000 Miglia è pronto a prendere il via. Il valore sportivo della gara organizzata dall’Automobile Club di Brescia è testimoniato dalle molte validità e dalla sua tradizione.
Per questi motivi, pur in un periodo nel quale l’attuale crisi ha colpito particolarmente l’automobilismo sportivo, il nostro Consiglio direttivo ha deciso di sostenere alcuni sacrifici, pur di non rinunciare al Rally 1000 Miglia.
Appreso l’elenco degli iscritti al 36° Rally 1000 Miglia, non possiamo che rilevare come il nostro rally non sia esente dal generale calo di iscrizioni che riguarda pressoché tutte le discipline motoristiche.
Tuttavia, scorrendolo, balza all’occhio l’estrema qualità delle adesioni, in termini di piloti e di vetture che daranno vita a una gara come sempre di elevatissimo livello sportivo, tecnico e agonistico.
Tutto ciò sarà possibile grazie alla passione di coloro che hanno profuso il loro impegno per organizzare la corsa. A loro voglio esprimere l’apprezzamento dell’Automobile Club di Brescia e quello degli appassionati di automobilismo.
La prossima settimana porteremo sulle strade della provincia bresciana piloti e vetture d’eccezione; per questo, oltre a OMR il nostro main sponsor, dobbiamo ringraziare quanti hanno collaborato con il Comitato Organizzatore presieduto da Giampietro Belussi, affiancato da Roberto Gaburri, Valerio Prignachi e da Angelo Centola, Direttore dell’ACI Brescia.
Un particolare ringraziamento lo esprimiamo a quegli Enti che forniscono un indispensabile aiuto alla macchina organizzativa del rally; grazie, in particolar modo, alle Amministrazioni dei Comuni che mettono a disposizione le strade -e non solo -sulle quali verrà disputata la gara.
Riconoscenza e gratitudine che dobbiamo estendere anche alla Regione Lombardia, alla Provincia di Brescia e alla Camera di Commercio di Brescia, che costantemente supportano le nostre iniziative.
Infine, un ultimo ringraziamento, forse il più doveroso, alle Forze dell’Ordine. Senza la preziosa presenza di Carabinieri, Polizia della Strada e delle varie Polizie Municipali, non sarebbe ipotizzabile disputare alcuna competizione motoristica.
L’appuntamento è quindi fissato per giovedì 19 aprile, quando le parole saranno sostituite dal rombo dei motori.
Ai tanti appassionati che si assieperanno lungo le Prove Speciali garantiamo uno spettacolo ricco di emozioni: in cambio, chiediamo che la loro passione sia contenuta nei limiti del buonsenso che le regole della sicurezza impongono a tutti, organizzatori e spettatori.
La sicurezza è la condizione indispensabile e imprescindibile che l’Automobile Club di Brescia pone per l’organizzazione delle proprie competizioni e per ottenere un’altra fantastica edizione del Rally Internazionale 1000 Miglia”.

Data: 13 apr 2012 (16:36)


SOCIAL NETWORKS & LINK SHARING: FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibes

Voto: 2.0/5 (44 voti)

Diminuisci dimensione font Aumenta dimensione font      Stampa Aggiungi commento

ARCHIVIO NEWS 2012

22 lug : TRAGEDIA ALLA 47^COPPA CITTA' DI LUCCA, MUOIONO VALERIO CATELANI E DANIELA BERTONERI

10 giu : IL 29° RALLY DELLA MARCA E ' DI FELICE RE E MARA BARIANI

03 giu : GASPERETTI-FERRARI (RENAULT CLIO R3) VINCONO IL 30° RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE

27 mag : T.R.A. - DOMINIO DI RE E BARIANI AL RALLY DELLA LANTERNA

21 mag : 19°RALLY ADRIATICO - VITTORIA DI ANDREUCCI-ANDREUSSI SU PEUGEOT 207 S2000

11 mag : IL 1° RALLY "COLLI BOLOGNESI" RIMANDATO AL 28 E 29 LUGLIO

07 mag : 19° RALLY INTERNAZIONALE DEL TARO - VITTORIA DI MANUEL SOSSELLA SU CITROEN C4 WRC

05 mag : LA CLASSIFICA FINALE DEL 36° RALLY 1000 MIGLIA E' UFFICIALE

29 apr : RE-BARIANI (CITROEN C4 WRC) VINCONO IL 42° RALLY VALLE D’AOSTA-SAINT VINCENT

26 apr : 81 ISCRITTI AL 42° RALLY VALLE DAOSTA-SAINT VINCENT

22 apr : 36° RALLY 1000 MIGLIA - NON CONFERMATA LA CLASSIFICA FINALE

21 apr : BASSO-DOTTA (FORD FIESTA) S'IMPONGONO NEL 36° RALLY 1000 MIGLIA

20 apr : RALLY 1OOO MIGLIA - IL BERGAMASCO PERICO IN TESTA AL TERMINE DELLA PRIMA PROVA

17 apr : IL TROFEO RENAULT TWINGO R2 GORDINI TOP A BRESCIA PER IL 36° RALLY 1000 MIGLIA

15 apr : PEREGO-FLORIS (PEUGEOT 207 S2000) VINCONO IL RALLYE ELBA

14 apr : CITROËN RACING TROPHY ITALIA - MICHELINI-BIOLETTI VINCONO AL CONCA D'ORO

13 apr : ALESSANDRO RE AL CONCA D’ORO CON LA GIESSE PROMOTION

13 apr : CRESCE L'ATTESA PER LA 36^EDIZIONE DEL RALLY 1000 MIGLIA

CALENDARIO 2012

Nessuna gara presente nel calendario per questo anno

Visualizza il calendario