EVENTI




Caricamento del calendario
in corso...


CATEGORIE

FORMULA UNO GP2 FIA GT1 WTCC GT OPEN WORLD SERIES F.RENAULT AUTO GP RALLY ITALIA FERRARI CHALLENGE TROFEO GRANTURISMO MC C.I. SUPERSTARS CAMPIONATO ITALIANO GT C.I. TURISMO ENDURANCE C.I. PROTOTIPI C.I. VELOCITą MONTAGNA CLIO CUP ITALIA EUROCUP FR 2.0 FORMULA RENAULT 2.0 ITA News Gallery Calendario Classifica C.I. FORMULA 3 C.I. FORMULA ABARTH FORMULA JUNIOR MONZA KARTING ALTRE CATEGORIE ARCHIVIO

INFORACE

Regolamenti CSAI Organi Competenti Brevetti e Licenze Consigli Utili

MEDIABOX

Links motorsport Comunicati Ferrari

SERVICES

Annunci Feed Rss News sul tuo sito

> HOME > NEWS FORMULA RENAULT 2.0 ITA

Benvissuto Racing


Archivio storico: 2002 | 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012

SEZIONI INTERNE: NEWS | GALLERY | CALENDARIO | CLASSIFICA

» ALPS - INNO FRANCESE A PAU PER NATO E CHATIN

GARA 1

Pole, vittoria in Gara 1 e giro più veloce. Sulle tortuose strade del circuito cittadino di Pau, nessuno ferma Norman Nato. Il 19enne pilota francese del team RC Formula ha condotto al comando fin dal primo giro, confermandosi come il protagonista assoluto di questo secondo appuntamento della Formula Renault 2.0 ALPS, dimostrando di trovarsi perfettamente a proprio agio fra muri, marciapiedi e guard-rail. Un successo per niente scontato, dal momento che quando sembrava che il transalpino avesse preso un certo margine per potere “tranquillamente” amministrare, a rimettere tutto in gioco è stato l’intervento della safety-car per l’incidente che è occorso a Stefano De Val.
Niente da fare tuttavia per Paul-Loup Chatin (che lo scorso anno proprio a Pau era salito due volte sul podio), autore di una condotta stoica dopo che al secondo giro aveva urtato leggermente una protezione compromettendo il bilanciamento della sua vettura. Alle sue spalle il 16enne brasiliano Felipe Fraga, vera rivelazione anche lui di questo weekend. Settimo posto per il russo Daniil Kvyat, che ha così potuto conquistare altri punti per mantenersi al comando della classifica, con sette lunghezze di vantaggio nei confronti dello stesso Chatin.

CRONACA
Primo colpo di scena al via del giro di ricognizione, con la vettura di Alex Abogado che non riesce a mettersi in moto. Il messicano è costretto a partire dalla pit-lane e al “verde” è il poleman Nato a mantenere il comando. Chatin è secondo, con Fraga e Matthieu Vaxiviere che lo seguono nell’ordine leggermente  più distanti. Si accende dietro la lotta per il quinto posto tra William Vermont e Melville McKee, il quale fa di tutto per rimanere davanti al francese. Subito fuori invece il russo Konstantin Tereshchenko, che picchia e piega la sospensione posteriore sinistra. Analoga sorte per Alexander Albon, fuori alla prima curva nel corso del quinto giro. È quindi il “turno” di Stefano De Val, ma questa volta deve intervenire anche la safety-car. Gara neutralizzata all’o ttava tornata, con Nato sempre davanti a tutti e Guilherme Silva che parcheggia la sua vettura in una via di fuga e si ritira. Bandiera verde al decimo giro, quando McKee deve lasciare strada sia a Patrick Kujala che a Roman Mavlanov. Vermont invece è rallentato da problemi elettrici. Victor Franzoni rientra ai box, ma l’attenzione si sposta sulla lotta per il terzo posto, con Fraga che tiene dietro uno scatenato Vaxiviere. Si gira invece Simone Iaquinta, mentre Mavlanov attacca con decisione anche Kujala. Il russo al 16esimo giro affianca lo spagnolo che resiste. Mavlanov ci riprova, ma finisce per mettere due ruote sullo sporco terminando la sua corsa contro le barriere. Stefan Wackerbauer supera nel frattempo Leo Roussel e si porta ottavo, giusto alle spalle di Daniil Kvyat che è risalito a sua volta settimo. Tempo scaduto e Nato conqu ista il suo primo successo. Chatin e Fraga chiudono tutti raccolti in poco più di due secondi e mezzo.

Così all'arrivo di Gara 1 (top-5):

1. Norman Nato FRA (RC Formula) 19 giri, 26’19”956
2. Paul-Loup Chatin FRA (Tech1 Racing) 2”323
3. Felipe Fraga BRA (Tech1 Racing) 2”650
4. Matthieu Vaxiviere FRA (Tech1 Racing) 3”610
5. Patrick Kujala ESP (Koiranen Motorsport) 7”729

GARA 2

La Formula Renault 2.0 ALPS ha un nuovo leader. Secondo in Gara 1 e autentico dominatore di Gara 2 sul difficile circuito cittadino di Pau: weekend quasi perfetto per il francese della Tech1 Racing Paul-Loup Chatin, balzato in testa al campionato. Un fine settimana che ha incoronato anche Norman Nato, portacolori del team RC Formula, più veloce di tutti in qualifica, che dopo avere centrato il successo sabato pomeriggio ha concluso a sua volta secondo. Se a ben comportarsi è stato anche l’altro transalpino Matthieu Vaxiviere, quarto in Gara 1 e quindi sul gradino più basso del podio di Gara 2, questo secondo dei sette appuntamenti della stagione si è rivelato viceversa sfortunato per il russo Daniil Kvyat, settimo sempre in Gara 1 e poi costretto ad un ritiro che gli ha fatto perdere lo scettro della classifica scivolando terzo dietro allo stesso Nato.

«È stato un fine settimana fantastico. - ha detto Chatin - In Gara 2 ho mantenuto costante il “gap” nei confronti di Nato e alla fine ho portato a casa la vittoria. Il prossimo appuntamento è a Imola, che è anche il mio circuito preferito». «Ho fatto una bella partenza, ma qui superare era praticamente impossibile. - sono state le parole di Nato - In ottica campionato era però importante, dopo la vittoria di ieri, conquistare altri punti».

CRONACA
Una seconda gara ricca di colpi di scena, con tanti avvicendamenti, quella che si è vissuta a Pau. Dalla pole va in testa Chatin, seguito nell’ordine da Nato e Vaxiviere. Un contatto in partenza coinvolge invece  Fraga e McKee, che riescono a proseguire entrambi mantenendo rispettivamente la quarta e quinta posizione. L’inglese transita tuttavia con il baffo anteriorte piegato. Ma è al terzo giro che esce di scena uno dei protagonisti del campionato: a picchiare è infatti Kvyat. Fuori, quasi contemporaneamente, anche Fraga. Con Nato e Chatin sempre saldamente davanti, McKee risale quarto e tiene dietro un “trenino” di monoposto che vede in successione Vermont precedere Kujala, Mavlanov e Wackerbauer. Proprio quest’ultimo, all’11. giro, finisce lungo alla prima curva dopo il rettilineo del traguardo e urta il guard-rail. Subito dopo Vermont infila McKee e ne approfitta anche Kujala. J äger, più indietro, commette un errore e si ritira a sua volta. A 5’ dalla fine sbatte anche Iaquinta, mentre Abogado compie un testacoda. Rientra ai box Ghirelli, mentre Nato segue sempre più da vicino il leader Chatin. Ma a complicargli le cose nelle fasi finali ci sono pure i doppiati. Nel frattempo è “out” per un problema tecnico anche Franzoni. L’ultimo colpo di scena lo regalano però McKee e Mavlanov, coinvolti entrambi in un contatto. Ad approfittarne è il giovane Panis (figlio dell’ex pilota di F.1 Olivier), che chiude sesto. Per Chatin è il primo successo stagionale ed il quarto nella F.Renault 2.0 ALPS in cui lo scorso anno aveva concluso terzo in campionato.

Il prossimo appuntamento è in programma tra sole due settimane (il 26 e 27 maggio) sul circuito del Santerno.

Così all'arrivo di Gara 2 (top-5):

1. Paul-Loup Chatin FRA (Tech1 Racing) 21 giri, 26’19”442
2. Norman Nato FRA (RC Formula) 5”265
3. Matthieu Vaxiviere FRA (Tech1 Racing) 15”478
4. Willian Vermont FRA (Arta Engineering) 19”063
5. Patrick Kujala ESP (Koiranen Motorsport) 19”868

Il campionato dopo 4 gare (top-10): 1. Paul-Loup Chatin 78; 2. Norman Nato 68; 3. Daniil Kvyat 59; 4. Matthieu Vaxiviere e William Vermont 27; 6. Melville McKee 26; 7. Patrick Kujala e Guilherme Silva 20; 9. Felipe Fraga 15.

Data: 13 mag 2012 (18:30)


SOCIAL NETWORKS & LINK SHARING: FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibes

Voto: 2.5/5 (46 voti)

Diminuisci dimensione font Aumenta dimensione font      Stampa Aggiungi commento

ARCHIVIO NEWS 2012

28 mag : IMOLA - IL CROATO HABULIN SVETTA IN GARA 2

27 mag : ALPS, IMOLA - NORMAN NATO REPLICA IN GARA 2

27 mag : IMOLA - VITTORIA DI LUCA DEFENDI IN GARA 1

27 mag : ALPS, IMOLA, GARA 1 - NORMAN NATO VINCE SUL CIRCUITO DEL SANTERNO

26 mag : IMOLA - DARIO ORSINI SIGLA LA SUA PRIMA POLE POSITION

26 mag : ALPS, IMOLA, QUALIFICHE - NORMAN NATO SI RICONFERMA IL PIU' VELOCE

13 mag : ALPS - INNO FRANCESE A PAU PER NATO E CHATIN

08 mag : IL CAMPIONATO ALPS SI TRASFERISCE A PAU PER IL SECONDO ROUND

08 feb : TS CORSE DEBUTTA NEL CHALLENGE

CALENDARIO 2012

25 marzo 2012 

 Monza (ITA)

27 maggio 2012 

 Imola (ITA)

22 luglio 2012 

 Misano (ITA)

02 settembre 2012 

 Red Bull Ring (AUT)

23 settembre 2012 

 Vallelunga (ITA)

07 ottobre 2012 

 Mugello (ITA)

Visualizza il calendario

GALLERIA FOTOGRAFICA

Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine Ingrandisci Immagine