EVENTI




Caricamento del calendario
in corso...


CATEGORIE

FORMULA UNO GP2 FIA GT1 WTCC GT OPEN WORLD SERIES F.RENAULT AUTO GP RALLY ITALIA FERRARI CHALLENGE TROFEO GRANTURISMO MC C.I. SUPERSTARS CAMPIONATO ITALIANO GT C.I. TURISMO ENDURANCE C.I. PROTOTIPI C.I. VELOCITą MONTAGNA News Calendario CLIO CUP ITALIA EUROCUP FR 2.0 FORMULA RENAULT 2.0 ITA C.I. FORMULA 3 C.I. FORMULA ABARTH FORMULA JUNIOR MONZA KARTING ALTRE CATEGORIE ARCHIVIO

INFORACE

Regolamenti CSAI Organi Competenti Brevetti e Licenze Consigli Utili

MEDIABOX

Links motorsport Comunicati Ferrari

SERVICES

Annunci Feed Rss News sul tuo sito

> HOME > NEWS C.I. VELOCITą MONTAGNA


Archivio storico: 2002 | 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009 | 2010 | 2011 | 2012

SEZIONI INTERNE: NEWS | GALLERY | CALENDARIO | CLASSIFICA

» 40^VITTORIO VENETO-CANSIGLIO - MAGLIONA, ZARDO E CINELLI PROTAGONISTI NELLE PROVE

Si sono concluse le due manche di prove ufficiali della 40^ Vittorio Veneto – Cansiglio, appuntamento inaugurale del Campionato Italiano Velocità Montagna 2012, che prenderà il via alle 9.30 di domani, domenica 15 aprile con gara 1, a cui seguirà gara 2.

I 5.950 metri di difficile tracciato hanno visto oggi tutti i concorrenti impegnati a mettere a punto al meglio le vetture in vista della doppia gara di domani, dalle quali i protagonisti della serie tricolore CSAI sperano  di guadagnare il massimo punteggio utile.

Si sono guardati solo relativamente i riscontri cronometrici delle prove ufficiali, due salite che sono servite principalmente ai piloti per prendere la giusta confidenza con il percorso, al volante delle vetture da gara e studiare le più efficaci strategie.

Ha sorpreso tutti sin dalla prima salita il campione in carica di gruppo CN Omar Magliona, subito incisivo con la nuova ed esordiente Osella PA 21/S Honda EVO, biposto aggiornata, sulla quale sono bastate poche regolazioni sull’assetto per ottenere il miglior tempo in assoluto delle prove ufficiali, permettendo al pilota sassarese dell’Ateneo di prenotare un posto da primo attore in gara. –“Sono rimasto ben impressionato dalla tenuta della nuova macchina – ha spigato Magliona – ho sentito di potermi fidare sin da subito dell’ottima tenuta. Abbiamo lavorato sull’assetto per migliorarne l’agilità sul guidato”-.

In gruppo E2/M, quello riservato alle monoposto, nella seconda salita è svettato il riscontro del pilota Denny Zardo al volante della Lola Zytek. All’abile driver di casa è bastata una manche di prove per migliorare decisamente il comportamento della monoposto di F.3000 appena ultimata e capire la migliore strategia da adottare in gara. –“Solo stamattina prima della prima manche abbiamo realizzato il sedile – ha detto Zardo – la monoposto ha un alto potenziale ma è appena stat ultimata per cui c’è molto laoro da fare per personalizzarla al mio modo di guidare”-. Anche il pistoiese della Scuderia Etruria Franco Cinelli ha apprezzato la risposta della Lola Zytek, trovando nella sosta di sei mesi, dopo la passata stagione, il proprio maggior limite –“E’ importante riprendere il giusto ritmo e recuperare un po’ di allenamento”- ha dichiarato il toscano. Buone le prove del trentino Gino Pedrotti soddisfatto dal feeling preso con la F. Renault di classe 2000.

In primo piano in assoluto e nel gruppo E2/B, anche l’arrembante trentino Christian Merli, alfiere della Vimotorsport, che ha provato diverse soluzioni sulla sua Radical Proto, sulla quale gli uomini dell’Autosport Sorrento hanno lavorato per individuare il miglior set up per la gara. – “Naturalmente in prova i tempi sono assolutamente relativi, stiamo provando delle diverse regolazioni per decidere quale set up adottare in gara dove speriamo di poter usare l’agilità della nostra biposto”- ha spiegato Merli. Sulla versione SR4 della biposto inglese anche i trentini Matteo Moratelli e Adolfo Bottura hanno cercato le più efficaci regolazioni in vista della gara, con Bottura più a suo agio rispetto ad un Moratelli ancora non in pieno feeling con la vettura. Nella classe 2000 del gruppo E2/B il ravennate Franco Manzoni è apparso in buona forma al volante della Osella PA 21/S Honda.

In gruppo GT il portacolori Rubicone Corse di Castelfranco Vento, Antonio Forato ha trovato immediatamente un buon feeling con la Porsche 911 GT3, con cui ha esordito in salita, apprezzando l’agilità della vettura di Stoccarda sul guidato tracciato. Tra le vetture sviluppate per le salite del gruppo E1, dopo una prima manche di prova generale delle nuove modifiche e sviluppi apportati alla Lancia Delta EVO dalla Fluido Corse, nella seconda salita è stato decisamente più incisivo. Ottimi riscontri anche per il veneto di Trapani Isidoro Alastra molto soddisfatto della preparazione della Citroen Saxo VTS. Due salite necessarie a togliersi la ruggine di dosso e familiarizzare al meglio con l’Alfa 155 V6 DTM, per il rientrante teramano Marco Gramenzi. In classe 2000 duello annunciato tra il trapanese Daniele Amato su Opel Astra GSI e Manuel Morocutti su Renault New Clio, ma i due protagonisti del C.I.V.M. dovranno difendersi innanzi tutto dagli attacchi di Roberto Boscariol al volante della Clio Cup.
L’umbra Deborah Broccolini, detentrice della coppa dame e di quella E1 1150, ha raggiunto una buona intesa con la Citroen C1, adesso in piena configurazione gruppo E1. In gruppo A il campione in carica Rudi Bicciato ha provato diverse soluzioni di set up per la Mitsubishi Lancer EVO, ma il bolzanino della Scuderia Mendola sa di dover combattere per ambire al successo, soprattutto contro l’abile pilota di casa “Romy” apparso in forma smagliante al volante della Honda Civic Type-R. In gruppo N l’inossidabile Lino Vardanega non ha nascosto le proprie velleità di iniziare dalla gara di casa la difesa del titolo di gruppo al volante della Mitsubsihi EVO X, vettura che ha immediatamente assecondato il driver Rubicone Corse. In classe 2000 l’udinese Michele Buiatti è stato ottimo interprete del tracciato, anche se in vista della gara ancora ha del lavoro da fare sulla Honda Civic Type-R, gemella di quella del triestino Paolo Parlato che dopo le prove vuole provare in gara e contro il cronometro la risposta del suo propulsore. In classe 1600 Matteo Bommartini si è messo subito in evidenza con la Honda Civic, mentre al piemontese Giovanni Regis sono servite entrambe le manche di prova per capire come regolare la sua Peugeot 106 in vista della gara. Stefano Silvestrelli è al lavoro per adeguare in fretta la sua Suzuki Swift alle salite.

In gruppo Racing Start è partito per la nuova stagione con la sua carica d’entusiasmo anche il bergamasco Mario Tacchini, che continua a migliorare i suoi passaggi al volante dell’inseparabile Fiat Punto Sporting strettamente di serie.

Data: 14 apr 2012 (17:23)


SOCIAL NETWORKS & LINK SHARING: FacebookDiggdel.icio.usTwitterMySpaceLiveGoogle BookmarksTechnoratiNetvibes

Voto: 2.9/5 (77 voti)

Diminuisci dimensione font Aumenta dimensione font      Stampa Aggiungi commento

ARCHIVIO NEWS 2012

22 lug : SOSPESA LA 51^ COPPA PAOLINO TEODORI PER MALTEMPO, LA VITTORIA A SCOLA

11 giu : SIMONE FAGGIOLI VINCE PER L'OTTAVA VOLTA LA COPPA SELVA DI FASANO

09 giu : SIMONE FAGGIOLI DOMINA LE PROVE DELLA COPPA SELVA DI FASANO

27 mag : 43^ VERZEGNIS - SELLA CHIANZUTAN - VITTORIA DEL TOSCANO CAMARLINGHI

27 mag : GRANDE PRESTAZIONE DI MAGLIONA AL VERZEGNIS

26 mag : 43^ VERZEGNIS - SELLA CHIANZUTAN - CONCLUSE LE PROVE DELLA TAPPA FRIULANA

06 mag : LA 58^ COPPA NISSENA E' DI SIMONE FAGGIOLI

05 mag : FAGGIOLI LEADER NELLE PROVE DELLA 58^COPPA NISSENA

29 apr : FRANCESCO LEOGRANDE (GLORIA) S'IMPONE ALLA 55^MONTE ERICE

16 apr : 40^ VITTORIO VENETO - CANSIGLIO - PRIMA VITTORIA 2012 PER CHRISTIAN MERLI (RADICAL)

14 apr : 40^VITTORIO VENETO-CANSIGLIO - MAGLIONA, ZARDO E CINELLI PROTAGONISTI NELLE PROVE

13 apr : LA 40^ VITTORIO VENETO - CANSIGLIO APRE LA STAGIONE 2012

CALENDARIO 2012

15 aprile 2012 

 Vittorio Veneto - Cansiglio

29 aprile 2012 

 Cronoscalata Monte Erice

06 maggio 2012 

 Coppa Nissena

27 maggio 2012 

 Verzegnis - Sella Chianzutan

10 giugno 2012 

 Coppa Selva di Fasano

17 giugno 2012 

 Pieve S.Stefano - Passo dello Spino

01 luglio 2012 

 Trento-Bondone

08 luglio 2012 

 Rieti-Terminillo

22 luglio 2012 

 Coppa Paolino Teodori

26 agosto 2012 

 Trofeo Luigi Fagioli

09 settembre 2012 

 Cronoscalata del Reventino

07 ottobre 2012 

 Iglesias - Sant'Angelo

Visualizza il calendario